Zafferano e malattie oculari

Come avrete capito leggendo gli articoli di questo sito, la nostra filosofia di terapia tiene molto in considerazione la prevenzione tramite un corretto stile di vita e una alimentazione adeguata. I composti botanici e gli estratti dalle piante è noto che possano essere utili in alcune patologie oculari come cataratta, diabete, congiuntiviti, blefariti, occhio secco. In questo breve articolo, quindi, proseguendo l’analisi di quanto noto e descritto in letteratura medica, scriveremo sullo Zafferano. Questo articolo trae spunto da un lavoro citato in calce, e non ha scopi di lucro nè commerciali ma soltanto divulgativo/scientifici. Naturalmente queste sostanze non vanno a sostituire le normali terapie dedicate per le varie malattie oculari, ma possono essere utile coadiuvante.

L’indice delle sostanze botaniche trattate nel sito lo trovate qui.

Botanica e salute degli occhi

Come è già stato più volte spiegato, le principali malattie degli occhi condividono meccanismo  patogenetici comuni, come  aumento dello stress ossidativo dovuto a ROS (specie reattive all’ossigeno) che interagisce con i mitocondri portando a apoptosi; a questo si aggiunge la perossidazione lipidca, che determina  morte cellulare. Infine molte patologie hanno fattori infiammatori costantemente presenti, come il TNF-alfa e il fattore nucleare-kappa B (NF-kB). I meccanismi di azione dei composti botanici naturali vanno, in sintesi,  ad intervenire sulla produzione di questi mediatori infiammatori dannosi.

Proprietà Zafferano: antinfiammatorio

Lo Zafferano è una spezia spesso usata nella medicina tradizionale per le sue proprietà antitossiche. Contiene principi attivi, Crocina e Crocetina, che sono noti carotenoidi antiossidanti con proprietà antiapoptotica – cioè che bloccano la morte cellulare), anti perossidazione lipidica  e protettive contro le ROS. Inoltre la Crocina aumenta i livelli di Glutatione (GSH) e blocca la cascata proinfiammatoria della Ceramide. Infatti, livelli bassi di Glutatione portano a maggiore sensibilità delle cellule nei confronti di agenti che ne determinano la morte. Ne consegue, quindi, che aumento del livello di Glutatione, ha effetti protettivi tissutali.

Studi sguli effetti dello
Zafferano su occhio, retina e degenerazione maculare

Vari studi, quindi, sono stati eseguiti per valutare gli effetti dello zafferano integrato nella alimentazione, sulle cellule dei tessuti oculari.  Ad esempio si è osservato che nei ratti sottoposti a esposizione luminosa continua e dannosa, gli effetti nocivi erano diminuiti se nella alimentazione vi era una integrazione di zafferano.Nei soggetti umani con degenerazione maculare (AMD), l’integrazione per 90 giorni di 20mg di Zafferano ha migliorato gli esami elettrofisiologici sulla retina e la funzionalità maculare. In aggiunta sono evidenziati effettu neuroprotettivi retinici dello Zafferano, e un miglioramento a breve termina delle funzioni retiniche nella maculopatia precoce.

Zafferano e cataratta

Analogamente a quanto osservato con somministrazione di Propoli e di Curcuma, pare che lo Zafferano sia stata efficace nella prevenzione della cataratta attraverso l’inibizione della proteolisi (cataratta, trovate tutto QUI);  (QUI effetti della propoli sull’occhio) (QUI gli effetti della Curcuma sull’occhio)   

Lo Zafferano aiuta a prevenire le malattie oculari

Sebbene dunque ci vorranno altri studi per valutare gli effetti più approfonditamente dello Zafferano sulle malattie degli occhi, questi risultati sembrano promettenti per tentare di prevenire e rallentare malattie per le quali, attualmente, non si hanno efficaci terapie migliori. Sempre più evidente, in fondo, che l’alimentazione, come sempre, ha effetti benefici se corretta e tossici se squilibrata, anche sugli occhi. Per questo motivo, perché non farsi ogni tanto un bel risotto al giallo zafferano, una torta allo zafferano e cioccolata, e usarne i pistilli?

 Riferimenti:

Https://doi.org/10.1155/2013/549174

Copyright © 2013 Tuan-Phat Huynh et al. Questo è un articolo ad accesso aperto distribuito sotto la licenza di attribuzione Creative Commons , che consente l’uso, la distribuzione e la riproduzione senza restrizioni con qualsiasi mezzo, a condizione che il lavoro originale sia citato correttamente.

Foto di Chintan Nedariya da Pexels

 

zafferano

Occhio secco e osteoporosi

Occhio secco e osteoporosi: una associazione da valutare attentamente   L'occhio secco è una alterazione cronica della superficie oculare e risulta essere una condizione patologica frequente che colpisce milioni di persone.  E' una malattia che si associa alla diminuzione della quantità...

propoli e miele per gli occhi. Effetti sulla cataratta

La propoli inibisce lo sviluppo della cataratta da zucchero nei ratti  Questo articolo trae spunto da alcuni lavori in letteratura riportati in calce. Il fine è divulgativo/scientifico e non per scopi commerciali GLi elementi naturali per gli occhialimentazione e salute degli occhi Che...

Lenti a contatto come si usano

 chi mi deve dire se posso usare le lenti a contatto Prima di scegliere la tipologia di lenti e di acquistarle, consultare il medico oculista per verificare l'assenza di controindicazioni e, anche in seguito, sottoporsi a controlli periodici dal medico. La lente a contatto è un corpo estreneo, ben...

Rosacea oculare e blefariti

Blefariti - Eczemi da contatto - Rosacea La rosacea si associa spesso alla blefarite (rosacea oculare). E' necessario curare entrambe le condizioni per migliorare il quadro clinico. La terapia della blefarite associata a rosacea dovrà dunque essere valutata da dermatologo e oculista. Blefariti -...

Occhiali dopo intervento di cataratta

Quando si possono fare gli occhiali dopo intervento di cataratta Dopo l'intervento di cataratta bisogna aspettare qualche tempo prima di comprare gli occhiali. Dopo la cataratta non vedo da vicino, è normale?  Comprare gli occhiali dopo la cataratta Una domanda che molti pazienti ci fanno nei...

Asse intestino occhio (seconda parte): diabete, glaucoma, occhio secco

Microbiota intestinale e asse intestino occhio La prima parte di questo articolo la trovate cliccando qui Continuiamo a parlare del microbiota e degli effetti sulle malattie oculari. Discorso parallelo a quanto scritto sui probiotici e sui loro effetti sulla salute anche degli...

cosmetici e malattie occhi

Trucchi, cosmetici e occhi I cosmetici possono spesso essere causa di irritazione della pelle intorno agli occhi ma anche di conguntiviti e blefariti. Le infiammazioni oculari possono essere dunque migliorate avendo alcune attenzioni. Cosmetici ipoallergenici per gli occhidermatiti allergiche da...

Cause miodesopsie – corpi mobili – distacco posteriore vitreo

Vitreo e corpi mobili vitreali.Miodesopsie e antiossidantiFisica chimica e biologia vitreale  Il corpo vitreo trasparente, che occupa circa l'80% del volume dell'occhio, è carico di numerosi antiossidanti enzimatici e non enzimatici che potrebbero proteggere l'occhio dallo stress ossidativo e...

Alimentazione corretta per occhio secco: omega 3

occhio secco e dieta mediterraneaAlimentazione corretta nell'occhio secco L'occhio secco è una patologia frequente che provoca molti disturbi alle persone che ne sono affette. Le cause di occhio secco sono numerose: possiamo ricordare malattie reumatologiche, varie condizioni ormonali, malattie...

Lenti a contatto microbiota oculare

le lenti a contatto alterano il microbiota oculare Il microbiota è la comunità di batteri che vive in un luogo. Anche la superficie oculare ha un suo proprio microbiota, che deve rimanere in equilibrio con il sistema immunitario dell'organismo. Numerosi sono gli stimoli che possono influenzare la...

Vitamina D per occhio secco

 Occhio secco e vitamina D L'occhio secco, una malattia multifattoriale descritta a fondo QUI, risponde, oltre che alle terapie locali con colliri a base di cortisonici, antinfiammatori, autosiero, ciclosporina e lacrime artificiali, anche all'alimentazione; in altri articoli, abbiamo già...

propoli e miele per gli occhi. Effetti sulla cataratta

La propoli inibisce lo sviluppo della cataratta da zucchero nei ratti  Questo articolo trae spunto da alcuni lavori in letteratura riportati in calce. Il fine è divulgativo/scientifico e non per scopi commerciali GLi elementi naturali per gli occhialimentazione e salute degli occhi Che...

Artemisia e assenzio rimedi naturali per gli occhi

 Artemisia e assenzio I composti botanici e gli estratti dalle piante sappiamo che possono essere utili in alcune patologie oculari come cataratta, diabete, congiuntiviti, blefariti, occhio secco.  In questa pagina parleremo della Artemisia o  Assenzio maggiore e dei suoi dimostrati effetti...

Microbiota intestinale e occhio secco Sjogren

 Microbiota intestinale e salute degli occhi Malattie autoimmuni oculari come il Sjogren sono legate anche  alla disbiosi intestinale. L'occhio secco, il Sjogren e l'intestino sono profondamente legate. asse intestino occhio, ghiandola lacrimale Come abbiamo più volte scritto in queste pagine, ci...

documentazione per intervento cataratta

Documenti da portareper intervento di cataratta In questo breve articolo trovate indicati i documenti da portare per accedere l'intervento di cataratta. Si tratta di linee generali, è necessario ovviamente rivolgersi e chiedere informazioni specifiche alla segreteria oculistica della struttura in...

Microbiota oculare come cambia durante le malattie degli occhi

microbiota oculare nelle gravi malattie della superficie oculare Il microbiota oculare, cioè la comunità di batteri presente sulla superficie dell'occhio, pare abbia importanza nella protezione dalle malattie oculari. Sempre maggiore è l'interesse degli oculisti verso questo tema. In un recente...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista