Resveratrolo, polifenoli, vino e cacao

Proseguono i nostri articoli per la sezione botanica, elementi naturali, vitamine e occhi.  Oggi scriveremo del Resveratrolo. Molte sostanze naturali, come detto, hanno potenti azioni antinfiammatorie e antiossidanti, che potrebbero essere utili se assunte e integrate nella dieta. L’articolo trae spunto da un lavoro riportato in calce, non ha scopi di lucro nè commerciali, ma solo divulgativo/scientifici. Naturalmente queste sostanze non vanno a sostituire le normali terapie dedicate per le varie malattie oculari, ma possono essere utile coadiuvante. Cliccando QUI trovate tutti gli articoli in tema di vitamine e elementi naturali, con i loro effetti sugli occhi. 
L’importanza dei POLIFENOLI ha avuto necessità di altra pagina (clicca qui) di approfondimento. Infatti hanno azione anche su occhio secco. Tra queste sostanze ricordiamo l’uva, il té verde, il glicerolo monolaurato e l’olio di enotera. 
L’indice delle sostanze botaniche trattate nel sito lo trovate qui.

Vino e protezione dalle patologie cardiovascolari

Dopo un’osservazione di bassa mortalità dovuta alla mancanza di patologie cardiovascolari in Francia, alcuni ricercatori hanno suggerito che il consumo di vino rosso potrebbe spiegare gli effetti protettivi della salute umana. I vini rossi infatti contengono una grande quantità di polifenoli, una classe di composti con l’azione quali inibizione della aggregazione piastrinica, sintesi di prove infiammatori e pro coagulanti eicosanoidi, e l’inibizione della sintesi di endotelina, con azione di vasocostrizione. In studi recenti, il Resveratrolo ha notevolmente migliorato la sopravvivenza dei topi condita ipercalorica.

Resveratrolo e malattie sistemiche generali

Il Resveratrolo ha dimostrato benefici nelle malattie cardiache, mentre ci sono risultati controversi sull’utilità del cancro al seno. Pare che abbia effetti favorevoli anche sulla omeostasi ossea, sul pancreas, sul metabolismo del glucosio, sui reni in caso di fibrosi, tossicità da farmaci e stress ossidativo, sul diabete, sulla fertilità, proteggendo così dal declino l’infertilità dipendente dall’età. Altri aspetti importanti sono la prevenzione dell’attivazione indesiderata delle piastrine, la protezione dei polmoni nel cancro e nelle fibrosi, ed effetti neuroprotettivi e migliorativi della disfunzione cognitiva. Infine, anche il fegato e i muscoli hanno beneficiato dei trattamenti con questo prodotto.

Effetti farmacologici del resveratrolo sul diabete e retinopatia diabetica

Tra gli effetti del Resveratrolo, abbiamo una maggiore sensibilità all’insulina, ridotti livelli di fattori di crescita insulino simile, aumento della proteina kinasi attivata da AMP. Inoltre molti studi hanno suggerito che la supplementazione di Resveratrolo riduce le iniziali lesioni vascolari nel diabete, e lo stress ossidativo nei ratti. Pertanto queste proprietà potrebbero essere utili in pazienti con retinopatia diabetica. Ricordiamo il rapporto tra retinopatia diabetica e disbiosi in questa pagina (link).

Resveratrolo e ischemia retinica

Inoltre, si è dimostrata una attività di protezione della degenerazione dei capillari, e poiché l’ischemia retinica è un fattore importante per il glaucoma e la retinopatia diabetica, il Resveratrolo potrebbe essere un potenziale aiuto nella disfunzione vascolare della retina.

Resveratrolo e neuroprotezione del nervo ottico in glaucoma

Ci sono anche prove che il Resveratrolo sia un antiossidante efficace, e abbia la capacità di inibire la per ossidazione lipidica delle lipoproteine a bassa densità (LDL), prevenire la loro citotossicità, e, infine, proteggere le cellule dalla per ossidazione lipidica. In aggiunta, si sono dimostrate proprietà quali l’induzione di aumento del flusso sanguigno, che potrebbe prevenire i danni ai vasi e morte cellulare apoptotica del nervo ottico.

Resveratrolo e cataratta

Studi su ratti a cui è stata data dieta con l’integrazione di Resveratrolo, inoltre, hanno dimostrato sia la soppressione dello stress ossidativo indotto dalla selenite sia della soppressione della formazione di cataratta, attraverso un aumento del glutatione e una diminuzione dei livelli di alcune altre sostanze nocive per i cristallino.

Integrazione di Resveratrolo per gli occhi

È presto per dire se queste proprietà potranno essere essenziali nella creazione di nuovi trattamenti innovativi, certo è che una integrazione o un moderato consumo degli alimenti che lo contengono potrebbe essere utile. Tuttavia la maggior parte dell’attività terapeutiche che interessano le cellule e gli organi non sono state ancora confermate negli studi clinici, e ci sono pochissimi dati sulla biodisponibilità nell’uomo.

alimenti ricchi di Resveratrolo

I principali alimenti che lo contengono sono uva fresca, succo d’uva, mele, vino, arachidi, pistacchi, noci, mandorle, cacao, e tutte le bacche del genere Vaccinium, le varie specie di mirtillo (qui link). Anche il Tè Idadori, prodotto molto in uso in Giappone e in Cina, è una fonte ricca di questa sostanza. Il resveratrolo può essere considerato un prebiotico, come indicato in questa pagina.

Quanto Resveratrolo è necessario per proteggere gli occhi

Poiché però la concentrazione di Resveratrolo è molto variabile negli alimenti, è piuttosto difficile stimarne l’assunzione giornaliera media attuale. La quantità raccomandata degli indicatori in commercio è equivalente a un dosaggio di 12,5 mg per chilo di peso corporeo se si assume un adulto di 80 chili (una compressa da un grammo). Queste concentrazioni sono giustificate da estrapolazioni approssimative da esperimenti su animali. Tuttavia è da considerare che la biodisponibilità di questa sostanza dopo assunzione per bocca è molto limitata.

Gli studi comunque non hanno chiarito ancora né quanto possa essere efficace sull’uomo, né la quantità raccomandata. I benefici osservati infatti sono stabiliti solo i modelli cellulari o preclinici. Vedremo a lungo andare se queste speranze di usare il Resveratrolo come farmaco efficace saranno confermate.

Nel frattempo, insieme al risotto allo Zafferano un pò di vino, e una tavoletta di cioccolato amaro con i pistacchi potrebbe alleviare l’attesa (ma occhio alle blefariti da cioccolato!).

 Riferimenti:

https://www.hindawi.com/journals/ecam/2013/549174/ 

Copyright © 2013 Tuan-Phat Huynh et al. Questo è un articolo ad accesso aperto distribuito sotto la licenza di attribuzione Creative Commons , che consente l’uso, la distribuzione e la riproduzione senza restrizioni con qualsiasi mezzo, a condizione che il lavoro originale sia citato correttamente.

 

 

 

cacao vino resveratrolo

Indice Rimedi naturali. botanica e occhi

Elementi naturali, erbe, botanica, probiotici e salute degli occhi E' chiaro sin dalla Home page di questo sito che noi siamo fondamentalmente convinti degli effetti positivi sulla salute di una regolare assunzione di alimenti sani e di elementi di derivazione botanica che gli uomini da secoli...

Dieta mediterranea per occhi: degenerazione maculare

Prevenzione della degenerazione maculare La degenerazione maculare, o maculopatia senile, è una patologia tipica degli anziani che provoca modificazioni anatomiche nella parte centrale della retina, detta macula, con conseguente alterazione importante della funzione visiva. Cliccando Qui trovate...

Occhiali dopo intervento di cataratta

Quando si possono fare gli occhiali dopo intervento di cataratta Una domanda che molti pazienti ci fanno nei nostri ambulatori oculistici di Faenza e Ravenna è dopo quanto tempo dall'intervento di cataratta possono iniziare ad acquistare gli occhiali. Anticipiamo subito che successivamente...

come si usano i colliri (anche nei bimbi)

Come si usano i colliri Una colpa che spesso abbiamo noi medici, è quella di non essere sufficientemente chiari con i pazienti riguardo alle terapie da eseguire. No, non parlo della scrittura tipicamente medica, visto che a oggi si usano i computer, bensì di come vanno assunti i farmaci. Cosa sono...

Intolleranza da lenti a contatto

Intolleranza da lenti a contatto Fastidio e occhio rosso da lenti a contatto Sicuramente uno degli aspetti da considerare nell'uso delle lenti a contatto è la loro tollerabilità a lungo termine. Districarsi tra i vari tipi di LAC è difficile, ed è necessario appoggiarsi a un buon contattologo,...

Microbiota intestinale e occhio secco Sjogren

 Microbiota intestinale e salute degli occhi asse intestino ghiandola lacrimale Come abbiamo più volte scritto in queste pagine, ci sono numerose evidenze che il microbiota intestinale possa influenzare numerose patologie oculari, come  anche una alterazione del microbiota oculare; ne abbiamo...

Asse intestino occhio (terza parte): digiuno, trapianto fecale, probiotici

Microbiota intestinale e occhio Asse intestino occhio La prima e seconda parte di questo articolo si trovano  qui Il digiuno intermittente e le malattie oculari Continuando il riadattamento dell'articolo citato in  calce a questa pagina, liberamente rielaborato a fini divulgativi, arriviamo infine...

6-Allergie a novembre/dicembre: gli acari

Allergie oculari a novembre e dicembre Prima di leggere questo articolo consigliamo la lettura della pagina relativa all'inquadramento generale delle allergie oculari, che trovate in questo link. La stagione classica in cui si pensa che gli allergici soffrano è la primavera. In realtà ci sono...

Mirtillo e occhi

Mirtillo e occhi Dopo avere parlato di altri numerosi rimedi naturali benefici per gli occhi, scriviamo ora del mirtillo, noto elemento che spesso viene associato agli occhi anche nella cultura popolare da tempo. I composti botanici e gli estratti dalle piante è noto che possano essere utili in...

Dieta mediterranea per occhi: degenerazione maculare

Prevenzione della degenerazione maculare La degenerazione maculare, o maculopatia senile, è una patologia tipica degli anziani che provoca modificazioni anatomiche nella parte centrale della retina, detta macula, con conseguente alterazione importante della funzione visiva. Cliccando Qui trovate...

Presbiopia, esperidina e antiossidanti

 Curare la presbiopia con l'alimentazione E' possibile rallentare la presbiopia?   La presbiopia è un difetto di vista che impedisce la visione per vicino e colpisce i soggetti dopo i 40 anni. E' piuttosto fastidioso nella vita di questo periodo storico a causa della continua necessità delle...

microbioma e occhio – un libro sul futuro

 Microbioma e occhio - Il futuroUn piccolo libro su microbiota e occhio Il Microbioma, unitamente alle sue azioni sull'organismo ospite, è un tema di grande interesse in medicina da qualche anno, perché, come più volte ribadito in questo sito, il Microbiota umano intestinale influenza lo stato di...

Occhi rossi e infiammazione occhi – cause e rimedi naturali

occhi rossi e infiammati occhio rosso, occhio gonfio, occhio che brucia infiammazioni oculari Le infiammazioni oculari e gli occhi rossi sono motivo di visita molto frequente nella nostra attività quotidiana di oculisti a Faenza e Ravenna. In tale ambito notiamo che c'è desiderio, da parte di...

occhio secco e microbioma oculare

occhio secco e microbioma oculare Vi sono evidenze che il microbiota oculare (la comunità di microbi  che risiedono nella superficie oculare) e intestinale possano influenzare la comparsa dell'occhio secco. E' importante comprendere questi fattori per potere espandere le possibilità terapeutiche....

Microbioma oculare e occhio secco

microbiota oculare e occhio secco Il microbiota oculare è la comunità di batteri che vivono sulla superficie oculare. I lettori sanno già che parliamo spesso di microbioma intestinale e suoi rapporti con le malattie oculari. In recenti studi sono stati analizzati i cambiamenti del microbioma nella...

Intolleranza da lenti a contatto

Intolleranza da lenti a contatto Fastidio e occhio rosso da lenti a contatto Sicuramente uno degli aspetti da considerare nell'uso delle lenti a contatto è la loro tollerabilità a lungo termine. Districarsi tra i vari tipi di LAC è difficile, ed è necessario appoggiarsi a un buon contattologo,...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista