Vitamina D e salute degli occhi

Come più volte affermato in questo sito, con articoli tratti da letteratura, l’alimentazione ha un ruolo chiave nella prevenzione anche delle malattie oculari. Le vitamine dunque, insieme ad altri nutrienti, sono efficaci protettori degli occhi.  La base per una condizione generale di salute di tutto l’organismo sembra essere sempre l’alimentazione, anche tramite l’influenza che essa ha sul microbiota intestinale, come abbiamo discusso qui (link).

Vitamina D

La vitamina D, è una vitamina liposolubile, e viene sintetizzata per lo più dal nostro organismo  attraverso l’assorbimento dei raggi solari durante l’esposizione della pelle. La vitamina D ottenuta dall’esposizione solare o attraverso la dieta è presente in una forma biologicamente non attiva e deve subire trasformazioni per essere trasformata nella forma biologicamente attiva, il calcitriolo Ci sono due forme di vitamina D principalmente: l’ergocalciferolo (D2) di provenienza vegetale, e il colecalciferolo (D3), sintetizzato dagli animali. Essa ha numerosissimi effetti sull’organismo, dei quali abbiamo parlato ampiamente in altri articoli.

Vitamina D e occhi

Anche per gli occhi la vitamina D sembra essere molto importante. E’ stato dimostrato che la carenza di vitamina D aumenta i sintomi di secchezza oculare (ne parliamo in questo articolo). La sua integrazione riduce dunque i disturbi da occhio secco e migliora alcuni parametri, come il BUT TEST (tempo di rottura lacrimale), la colorazione con Fluorescina, il rossore cutante e la secrezione lacrimale. Ha effetti anche sulla osmolarità lacrimale, migliorando pure la stabilità del film lacrimale. Di test lacrimali parliamo in questa altra pagina – link.

Vitamina D e Infiammazione oculare

Le giunzioni strette sono punti di collegamento tra cellule con effetto barriera. La vitamina D avrebbe effetto nella regolazione del divario di tali giunzioni nelle cellule epiteliali corneali. Inoltre pare che abbia anche effetto modulatorio sull’infiammazione (della infiammazione in termini generali per l’occhio ne parliamo in questa pagina – link).  

Vitamina D e interleukine oculari

Abbiamo oramai scritto più volte di quanto l’IL-10 sia l’interleukina anti-infiammatoria per eccellenza. La vitamina D induce la sintesi di IL-10 e riduce la produzione di interleukine pro-infiammatorie come la IL-1, IL-6, TNF alfa e proteina C reattiva. Avrebbe anche effetti sulla bilancia Th1/Th2 (di queste cosa parliamo nella videorelazione – link).

Guarigione tissutale oculare e vitamina D


La Catelicidina è una proteina che promuove la guarigione delle ferite della cornea e congiuntiva e la riparazione tissutale. La catelicidina è prodotta da granulociti neutrofili ed epiteli sulla base del segnale mediato citochine infiammatorie che ne stimolano la sintesi. Anche essa è stimolata dalla vitamina d.

 Vitamina D e ciclosporina

La ciclosporina è un potente farmaco contro occhio secco e vernal keratocongiuntivite. Uno studio ha dimostrato che integrando la vitamina D ai trattamenti topoci con ciclosporina c’era un miglioramento più rapido e più significativo dei sintomi di occhio secco. Di occhio secco e ciclosporina parliamo qui (link).  

Vitamina D e miopia

Qualche studio ipotizza che i livelli aumentati di vitamina D a seguito di esposizione alla luce solare possa rallentare la crescita della sclera (inibendo quindi l’allungamento animalo dell’occhio nei miopi). Questo avverrebbe grazie ai suoi effetti anti-proliferativi, oppure attraverso meccanismi di regolazione della accomodazione, o, ancora, su influenza nella segnalazione cellulare e nella regolazione dei cicli delle cellule.  Di miopia e dei suoi fattori di rischio ne parliamo qui.

 Vitamina D e retina

Alcuni studi dimostrano che la vitamina D contrasta lo stress ossidativo e riduce i livelli di proteine ​​proinfiammatorie come l’interleuchina (IL) -6, IL-8, la proteina chemoattrattante monocita (MCP) -1, l’interferone (IFN) -γ e il fattore di necrosi tumorale (TNF) -α innescato dal lipopolisaccaride (LPS). Sulla degenerazione maculare però i risultati sono contrastanti, poiché la vitamina D influenza l’apoptosi, il sistema immunitario, l’angiogenesi (come inibitore) e l’autofagia cellulare. Non ci sono invece prove sufficienti per dire che la insufficienza di Vitamina D sia coinvolta come fattore di rischio nella retinopatia diabetica.  Lo stress ossidativo è micidiale per l’organismo, per cui, per avere una idea su come aiutare la propria salute, non solo oculare, consigliamo la lettura di questa pagina sullo stress ossidativo (link).

Alimentazione e salute degli occhi

Benché tutto questo dimostri effetti importanti della Vitamina D sugli occhi, non bisogna infine dimenticare l’effetto protettivo della dieta, come discusso ampiamente in questo articolo.  L’alimentazione sana e bilanciata è fondamentale, anche al fine di evitare di infiammare l’intestino, per non creare squilibri immunitari originati dal microbiota intestinale (QUI).

Principali fonti di vitamina D

Ripetiamo sempre che l’oculista non  dovrebbe fare il nutrizionista, ma indicare ai pazienti i percorsi di terapia anche nutrizionali. Riportiamo sotto la tabella con i principali alimenti contenenti vitamina d, ricordando che la fonte principale è animale, ma si trova anche in qualche vegetale.

Vitamina D quanta ne serve e in che alimenti si trova.
Tabella vitamina D

E’ importante sfruttare tutte le fondi di vitamina D. La luce solare contribuisce circa all’80% del fabbisogno, il resto viene assunto con la dieta. Se la disponibilità comunque è insufficiente, sono utili gli integratori.

 

Alimento Qquantità cibo grammi quantità vitamina D microgr
salmone e trota salmonata 100 11/16
pesce spada 100 14
sgombro 100 13,8
aringa sardine 100 4,5
uova 2 uova 2
tonno 100 1,7
latte 100 1,3
funghi 100 0,4
cioccolato fondente 100 2-5,5

 

 

Riferimenti bibliografici

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31826364/

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7508114/ Sridhar U, Tripathy K. Commento: sindrome dell’occhio secco e carenza di vitamina D. Indian J Ophthalmol . 2020; 68 (6): 1026-1027. doi: 10.4103 / ijo.IJO_398_20

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC7508137/Watts P, Sahai A, Kumar PR, Shamshad MA, Trivedi GK, Tyagi L. Uno studio prospettico per valutare il ruolo della vitamina D individualmente e in combinazione con ciclosporina nel trattamento dell’occhio secco in pazienti con siero carente 25 (OH) D livelli. Indian J Ophthalmol . 2020; 68 (6): 1020-1026. doi: 10.4103 / ijo.IJO_1492_19

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4726745/ Yoon SY, Bae SH, Shin YJ, Park SG, Hwang SH, Hyon JY, et al. Low Serum 25-Hydroxyvitamin D levels are associated with dry eye syndrome. PloS One. 2016;11:e0147847

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/10634615/ Suzuki T, Sano Y, Kinoshita S. Effects of 1alpha,25-dihydroxyvitamin D3 on Langerhans cell migration and corneal neovascularization in mice. Invest Ophthalmol Vis Sci. 2000 Jan;41(1):154-8. PMID: 10634615.

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/full/10.1111/cxo.12346

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/32911690/ Fernandez-Robredo P, González-Zamora J, Recalde S, Bilbao-Malavé V, Bezunartea J, Hernandez M, Garcia-Layana A. Vitamin D Protects against Oxidative Stress and Inflammation in Human Retinal Cells. Antioxidants (Basel). 2020 Sep 8;9(9):838. doi: 10.3390/antiox9090838. PMID: 32911690; PMCID: PMC7555517.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31210463/   Kaarniranta K, Pawlowska E, Szczepanska J, Jablkowska A, Błasiak J. Can vitamin D protect against age-related macular degeneration or slow its progression? Acta Biochim Pol. 2019 Jun 18;66(2):147-158. doi: 10.18388/abp.2018_2810. PMID: 31210463.

https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/25938050/ Bonakdaran S, Shoeibi N. Is there any correlation between vitamin D insufficiency and diabetic retinopathy? Int J Ophthalmol. 2015 Apr 18;8(2):326-31. doi: 10.3980/j.issn.2222-3959.2015.02.20. PMID: 25938050; PMCID:PMC4413569.

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5966766/ Jamali N, Sorenson CM, Sheibani N. Vitamina D e regolazione della funzione delle cellule vascolari. Sono J Physiol Heart Circ Physiol . 2018; 314 (4): H753-H765. doi: 10.1152 / ajpheart.00319.2017

 

Microbiota oculare sano, un nuovo studio

Microbiota oculare sano   Da anni è noto che il microbiota, la comunità di batteri che vive in un organismo ospite, ha profonde azioni regolatorie immunitarie e che una sua alterazione può portare a quadri patologici. Anche gli occhi hanno il loro microbiota, che comprende i microrganismi sia...

microbioma e occhio – un libro sul futuro

 Microbioma e occhio - Il futuroUn piccolo libro su microbiota e occhio Il Microbioma, unitamente alle sue azioni sull'organismo ospite, è un tema di grande interesse in medicina da qualche anno, perché, come più volte ribadito in questo sito, il Microbiota umano intestinale influenza lo stato di...

Quercetina e occhi

Quercetina e malattie degli occhi L'alimentazione influenza notevolmente lo stato di salute generale e, di conseguenza, anche il benessere degli occhi. Dopo aver parlato di Quercetina e degli effetti sulle maculopatie e sulle cataratte (qui), facciamo un excursus più generale sull'effetto della...

Sale, ipertensione e malattie degli occhi

 ALimentazione, dieta ricca di sale e malattie oculari  La visione dell'oculistica multidisciplinare, che trovate descritta QUI,  cerca di considerare l'organismo come unico e non valuta quindi  l'occhio avulso dal resto del corpo. Questa impostazione, ovviamente, non  può prescindere anche da ciò...

Occhi rossi nei bambini: cure, colliri e terapie naturali

  Occhi rossi nei bambini cause, rimedi e terapie  Rimedi e terapie dell'occhio rosso del bimboprobiotici per occhio rossoprebiotici per bambini I bimbi soffrono spesso di occhi rossi, e questo accade per una molteplicità di condizioni. I motivi e le cause di questi rossori ricorrenti sono già...

Microbiota e occhi – XII Congresso Aimo Oculisti Roma

 Microbiota intestinale e occhio Congresso AIMO Associazione Italiana Medici OculistiSessione Microbiota umano: la nuova frontiera della medicina Roma 30 settembre - 2 ottobre 2021 Anche quest’anno si è svolto il congresso AIMO (Associazione Italiana Medici Oculisti) a Roma dal 30 settembre,...

Presbiopia, esperidina e antiossidanti

 Curare la presbiopia con l'alimentazione E' possibile rallentare la presbiopia?   La presbiopia è un difetto di vista che impedisce la visione per vicino e colpisce i soggetti dopo i 40 anni. E' piuttosto fastidioso nella vita di questo periodo storico a causa della continua necessità delle...

Microbioma oculare e occhio secco

microbiota oculare e occhio secco Il microbiota oculare è la comunità di batteri che vivono sulla superficie oculare. I lettori sanno già che parliamo spesso di microbioma intestinale e suoi rapporti con le malattie oculari. In recenti studi sono stati analizzati i cambiamenti del microbioma nella...

Microbiota e malattie degli occhi

 Microbiota intestinale e occhio Come e perchè il microbiota intestinale è correlato alle malattie oculari e allo stato di salute dei nostri occhi Riporto l'articolo pubblicato sul numero 1.2021 di Viscochirurgia (rivista italiana di Oftalmologia a cura di Fabiano Editore, responsabile dott....

Microbiota e occhio: articoli giornali e siti

Microbiota e occhi L'idea che i batteri intestinali che vivono in costante simbiosi con noi (microbiota intestinale) possano influenzare lo stato di salute dell'organismo in generale si sta diffondendo anche tra gli oftalmologi. Si affacciano finalmente in alcune riviste specialistiche dedicate a...

Mirtillo e occhi

Mirtillo e occhi Dopo avere parlato di altri numerosi rimedi naturali benefici per gli occhi, scriviamo ora del mirtillo, noto elemento che spesso viene associato agli occhi anche nella cultura popolare da tempo. I composti botanici e gli estratti dalle piante è noto che possano essere utili in...

Vitamina C: antiossidante per gli occhi

  Vitamina C - potente antiossidanteCataratta, glaucomacornea - trabecolato - cristallino Proseguiamo i nostri articoli sulle vitamine  per gli occhi e, dopo aver accennato alla Vitamina D e alla Vitamina B e dei loro effetti su occhi secchi e dolore oculare, scriviamo oggi della vitamina C, per...

Probiotici e occhi: retinopatia diabetica

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici cosa sono I probiotici sono microrganismi viventi non patogeni, che possono portare beneficio all'ospite se somministrati con continuità. Generalmente, le specie probiotiche...

Luce blu e occhi: display, monitor, PC, telefonini e LED

Luce blu, telefonini, display, PC, led e occhi La luce  blu è una particolare lunghezza d'onda dello spettro luminoso compresa tra 415 nm e 455 nm. L'esposizione a questa radiazione avviene all'aperto ma anche durante l'applicazione ai display nelle attività lavorative e non. Pare che questa...

Probiotici, luce blu, pc, telefonini e occhi

 Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici cosa sono Le specie probiotiche principali appartengono ai generi Lactobacillus e Bifidobacterium ma anche ad altri ceppi di altri batteri lattici,...

4-istamina e alimenti da evitare nelle allergie agli occhi (congiuntiviti allergiche e alimenti da non mangiare)

 Allergie agli occhi e alimenti- sintomi e cure Chi ha avuto modo di navigare all'interno del nostro sito, avrà visto quanto noi abbiamo a cuore il tema della prevenzione tramite sana e corretta alimentazione. Questo prevede anche di conoscere alcuni cibi che possono, se assunti, disturbare il...

Quercetina e occhi

Quercetina e malattie degli occhi L'alimentazione influenza notevolmente lo stato di salute generale e, di conseguenza, anche il benessere degli occhi. Dopo aver parlato di Quercetina e degli effetti sulle maculopatie e sulle cataratte (qui), facciamo un excursus più generale sull'effetto della...

Pappa reale e Polline: rimedi naturali per l’occhio secco

 Pappa reale cura naturale per occhio secco  Questo articolo è tratto e rielaborato da un lavoro pubblicato (link in fondo a questa pagina), e non ha finalità commerciali nè di lucro, ma solo divulgativo/scientifiche. L'occhio secco, è una malattia multifattoriale che segua la compromissione della...

reazioni allergiche crociate tra alimenti e inalanti mese per mese

REAZIONI ALLERGICHE OCCHI CROCIATE TRA ALIMENTI E INALANTI MESE PER MESE Prima di leggere questo articolo consigliamo la lettura della pagina relativa all'inquadramento generale delle allergie oculari, che trovate in questo link.Chi è allergico a polveri, pollini, animali e altri fattori può...

Probiotici calazi, occhio, secco e blefariti

Blefariti e calazi: probiotici rimedi naturali efficaci L'integrazione con probiotici può favorire il riequilibrio del microbiota intestinale e  e avere efficacia in problemi oculari quali occhio secco, blefariti e calazi? Come è noto, blefariti, orzaioli e calazi sono spesso legati ad alterazioni...

Prevenzione degenerazione maculare senile

Prevenzione maculopatie I familiari di chi ha la degenerazione maculare come possono evitare di ammalarsi?Prevenzione della degenerazione maculare La degenerazione maculare, o maculopatia senile, è una patologia tipica deli anziani. Colpisce la retina centrale, nella parte detta macula, e può...

Occhiali dopo intervento di cataratta

Quando si possono fare gli occhiali dopo intervento di cataratta Una domanda che molti pazienti ci fanno nei nostri ambulatori oculistici di Faenza e Ravenna è dopo quanto tempo dall'intervento di cataratta possono iniziare ad acquistare gli occhiali. Anticipiamo subito che successivamente...

Stenosi e ostruzione vie lacrimali

ostruzione e stenosi vie lacrimali Le vie lacrimali sono dei piccoli canalini deputati al drenaggio delle lacrime. Una volta infatti prodotte dalle ghiandole lacrimali, principale e accessorie, le lacrime, dopo avere eseguito le loro funzioni, vengono allontanate dalla superficie oculare...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista