il Campo visivo a cosa serve e come si esegue

Il campo visivo è un esame che serve per valutare la funzionalità delle vie ottiche e viene eseguito ambulatorialmente, avendo una durata di una ventina di minuti. Il paziente si appoggia con il mento davanti a una cupola sferica, sulla quale vengono proiettati dei punti luminosi in posizioni diverse e di intensità variabile, alla vista dei quali  non deve fare altro che suonare un piccolo campanello elettronico tenuto in mano. E’ un esame completamente indolore, ma, durando una ventina di minuti, è un po’ noioso, e viene eseguito da personale dedicato (Ortottisti).

Quando è utile il campo visivo e per che malattie si esegue

L’esame del campo trova la sua massima applicazione nel glaucoma. Il glaucoma, come spiegato in altra pagina, compromette il campo visivo. L’evoluzione quindi di tale patologia viene, per forza di cose, seguita anche tramite questo esame. Altre applicazioni del campo visivo sono in tutti i sospetti di lesione di vie ottiche, come, ad esempio, ictus cerebrali, neuriti, papilliti, malattie del sistema nervoso, traumi, intossicazioni da farmaci o da alcool, patologie chiasmatiche come gli adenomi ipofisari.
Essendo però un esame non invasivo, viene spesso prescritto per escludere lesioni anche in pazienti verosimilmente sani, come accade nei soggetti affetti da cefalea con aura (una forma di mal di testa preceduta da alterazioni visive transitorie autorisolventesi), e in familiari di glaucomatosi (prevenzione glaucoma QUI).

C’è una macchia nel campo visivo

Mi preme sottolineare che un campo visivo normale ha una macchia circolare assolutamente benign che è il punto non sensibile della retina in cui emerge il nervo ottico, detto macchia cieca. L’interpretazione quindi va fatta sempre dal medico oculista, evitando di spaventarsi o, peggio, sottovalutare ogni risultato anche apparentemente buono. Completamento allo studio del nervo ottico funzionale, che si esegue con il campo visivo, è lo studio anatomico, che si esegue con OCT del nervo ottico (QUI). 

Nei centri di San Pier Damiano Hospital Faenza e San Francesco Ravenna, è a disposizione l’esame del campo visivo, con supervisione anche degli scriventi dott. Alberto Lanfernini e dott.sa Annalisa Moscariello, eseguibile sia in regime di solvenza, che con assicurazioni e, solo all’ospedale San Francesco, anche tramite SSN e appuntamento CUP.

reazioni allergiche crociate tra alimenti e inalanti mese per mese

REAZIONI ALLERGICHE OCCHI CROCIATE TRA ALIMENTI E INALANTI MESE PER MESE Prima di leggere questo articolo consigliamo la lettura della pagina relativa all'inquadramento generale delle allergie oculari, che trovate in questo link.Chi è allergico a polveri, pollini, animali e altri fattori può...

Probiotici e occhio: congiuntiviti batteriche

 Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Congiuntiviti batterichecause e sintomi La congiuntivite batterica (BC) è un tipo comune di congiuntivite infettiva e colpisce tutti i gruppi di età umana. Si differenzia dalle altre...

Mirtillo e occhi

Mirtillo e occhi Dopo avere parlato di altri numerosi rimedi naturali benefici per gli occhi, scriviamo ora del mirtillo, noto elemento che spesso viene associato agli occhi anche nella cultura popolare da tempo. I composti botanici e gli estratti dalle piante è noto che possano essere utili in...

Blefariti e calazi: rimedi cure e terapie naturali

Rimedi per blefariti, orzaiolo, calaziosi Terapie e cure Questo articolo completa (ed è quindi la continuazione e la seconda parte in tema blefariti)   quanto scritto su origine e cause di calazi, blefariti e terapie, che trovate in questa pagina a cui rimandiamo. Ne consigliamo la lettura per...

visita ortottica e traning ortottico

Visita ortottica a cosa serve e come si esegue La valutazione ortottica riveste un ruolo fondamentale nello studio dei muscoli oculari e dell’equilibrio visivo sia nel bambino che nell’adulto. Proprio per questo il si consiglia questo tipo di esame assolutamente non invasivo ogni volta che...

Lenti a contatto come si usano

 chi mi deve dire se posso usare le lenti a contatto Prima di scegliere la tipologia di lenti e di acquistarle, consultare il medico oculista per verificare l'assenza di controindicazioni e, anche in seguito, sottoporsi a controlli periodici dal medico. La lente a contatto è un corpo estreneo, ben...

VItamina B e dolore occhio secco

Vitamina B e dolore oculare L'occhio secco  è una malattia multifattoriale della superficie oculare, caratterizzata dalla perdita dell'omeostasi del film lacrimale, con conseguenti sintomi dovuti alla sua instabilità, quali bruciore, senso di corpo estraneo e dolore. Dell'occhio secco e delle sue...

Stenosi e ostruzione vie lacrimali

ostruzione e stenosi vie lacrimali Le vie lacrimali sono dei piccoli canalini deputati al drenaggio delle lacrime. Una volta infatti prodotte dalle ghiandole lacrimali, principale e accessorie, le lacrime, dopo avere eseguito le loro funzioni, vengono allontanate dalla superficie oculare...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista