Trattamenti e terapie della miopia

cosa si può fare per rallentare la miopia

Molti pazienti, specialmente i genitori dei bimbi che iniziano a diventare miopi, ci chiedono in visita se ci siano dei modi per rallentare la miopia (qui per leggere sui fattori di rischio per miopia). Facciamo il punto della situazone. I modi per correggere la miopia e tentare di porvi rimedio sono:

occhiali

  • Occhiali: pensando ai miopi vengono in mente gli occhiali come strumento curativo. Nulla di più sbagliato, salvo casi di bambini molto piccoli affetti da occhio pigro, in cui è necessario usarli per favorire lo sviluppo corretto dell’occhio. E’ bene pecificare quindi che, negli adulti,  non son curativi! (a meno che non venga dimostrato in futuro che i meccanismi di sfocatura periferica di cui sopra siano causa efficiente per la progressione miopica). Ne consegue che usarli o meno non influenza la progressione della miopia. Si dice che usandoli troppo gli occhi si abituano, ma non è dimostrato, come non è dimostrato il contrario, cioè che il non uso protegga. Altre indicazioni nel paragrafo “usare o non usare gli occchiali”.

lenti a contatto

  • Lenti a contatto. Qualche studio avrebbe tentatno di dimostrare un rallentamento marginale nella progressione della miopia, nell’ordine di frazione di diottrie. Poco per le forme importanti, e comunque non definitivo.
  • Ortocheratologia: é una tecnica che prevede uso di lenti a contatto speciali notturne che modificano la superficie anteriore della cornea, appiattendola centralmente, efficace per la correzione temporanea della miopia di basso grado. La cornea ritorna nella sua posizione primaria dopo 1/8 settimane dalla sospensione del trattamento. Le lenti si indossano di notte, e di giorno si resta liberi: questo è un vantaggio da un punto di vista di qualità di vita e di infezioni. La tecnica non è esente da complicanze: staining corneale, riduzione della IOP, riduzione sensibilità corneale, aumento di infezioni, modifica delle cellule epiteliali della cornea, aberrazioni. Studi su numerosi pazienti sono ancora in atto, anche se pare che la ortocheratologia rallenti la progressione miopica.
  • Anche le lenti a contatto multifocali sono valutate per scoprirne l’eventuale effetto sulla progressione miopica.

chirurgia laser eccimeri per
miopia-astigmatismo-ipermetropia

  • Chirurgia miopia laser eccimeri. Le moderne tecniche di laser a eccimeri permettono  la correzione “artificiale” della miopia, andando a rimodellare la cornea tramite il laser. I risultati con i laser recenti sono eccellenti. L’età ideale per il laser è dopo i 25 anni circa.
  • Si possono anche eseguire tecniche per inserire all’interno dell’occhio lentine “correttive”. http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3740568/

trattamenti farmacologici per miopia

  • Atropina collirio a basso dosaggio. Secondo qualche studio  la somministrazione quotidiana di atropina a bassissima percentuale, tale che non dia difetti visivi, potrebbe portare beneficio in termini di progressione e di miopizzazione.

occhio bimbo

Probiotici e occhi. Rimedio naturale per malattie oculari

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici e malattie degli occhi probiotici nella congiuntivite allergica Alcuni autori  hanno riportato un effetto complessivo positivo dei probiotici nella miglioramento dei sintomi...

Lenti a contatto microbiota oculare

le lenti a contatto alterano il microbiota oculare Il microbiota è la comunità di batteri che vive in un luogo. Anche la superficie oculare ha un suo proprio microbiota, che deve rimanere in equilibrio con il sistema immunitario dell'organismo. Numerosi sono gli stimoli che possono influenzare la...

Curcuma nelle malattie dell’occhio

I composti botanici: effetti sulle malattie oculari Proseguono i nostri approfondimenti sugli effetti dell'alimentazione nelle patologie oculari come cataratta, diabete, congiuntiviti, blefariti, occhio secco. In questo breve articolo (che traiamo da un lavoro riportato in calce, non a scopi...

Probiotici calazi, occhio, secco e blefariti

Blefariti e calazi: probiotici rimedi naturali efficaci In questo articolo scriveremo sull'integrazione di probiotici per il riequilibrio del microbiota intestinale e  la possibile efficacia in problemi quali occhio secco e calazi dei bimbi. Blefariti, orzaioli e calazi sono spesso legati ad...

Occhio secco e probiotici

Occhio secco terapie e rimedi Questo articolo fa seguito al precedente di inquadramento delle cause dell'occhio secco che trovate in questa pagina cliccando QUI e all'articolo relativo alle terapia. Consigliamo di leggerli prima di questo. L'occhio secco, una dislacrimia che origina da varie...

Asse intestino occhio (terza parte): digiuno, trapianto fecale, probiotici

Microbiota intestinale e occhio Asse intestino occhio La prima e seconda parte di questo articolo si trovano  qui Il digiuno intermittente e le malattie oculari Continuando il riadattamento dell'articolo citato in  calce a questa pagina, liberamente rielaborato a fini divulgativi, arriviamo infine...

Luce blu e occhi: display, monitor, PC, telefonini e LED

Luce blu, telefonini, display, PC, led e occhi La luce  blu è una particolare lunghezza d'onda dello spettro luminoso compresa tra 415 nm e 455 nm. L'esposizione a questa radiazione avviene all'aperto ma anche durante l'applicazione ai display nelle attività lavorative e non. Pare che questa...

Prebiotici e occhi: rimedi naturali per malattie oculari

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Prebiotici e malattie oculari I prebiotici sono stati definiti una ventina di anni fa come "un ingrediente alimentare non digeribile che influisce positivamente sull'ospite stimolando...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista