occhi rossi appiccicosi la mattina

Occhi rossi al risveglio

Alcune persone soffrono costantemente di disturbi agli occhi, come occhi rossi, occhi gonfi, borse sotto gli occhi, rossore nella zona oculare, prurito e bruciore. In alcuni casi questi sintomi sono presenti  costantemente, in altri solo la mattina, che risulta essere un momento piuttosto critico per i disturbi agli occhi. Oggi parliamo degli occhi arrossati la  mattina, frequentemente associati ad altri sintomi oculari presenti al risveglio.  In altri paragrafi capiremo perché a volte gli occhi sono sempre rossi durante il giorno.
Durante il sonno ci sono dei meccanismi per cui c’è una sorta di “nutrimento” delle strutture anteriori, congiuntiva palpebrale, tarsale e cornea e tutto questo permette all’occhio di rigenerare le sue strutture superficiali esposte continuamente ai fattori ambientali. Una alterazione di questi meccanismi metabolici, per esempio dovuta a una lacrima non ottimale, come può avvenire nell’occhio secco, porta a disturbi degli occhi, a volte soltanto mattutini o prolungantesi durante tutto il giorno. Per semplicità facciamo riferimento agli occhi rossi, ma lo stesso vale per il gonfiore, il muco, le borse sotto gli occhi, il prurito e tutti quei sintomi che possono presentarsi al risveglio.

cause degli occhi rossi

Il sistema immunitario che presiede la difesa della superficie dell’occhio è un determinante critico nelle malattie infiammatorie. Le cellule denominate Th17 e Treg sono implicate nella malattia dell’occhio secco e, come è immaginabile, questo sistema deve essere precisamente in equilibrio per potere godere di buna salute. Ricordiamo che anche il microbioma oculare influenza profondamente questo equilibrio, per cui sono tanti i fattori da considerare in questo delicato equilibrio (per esempio nel caso di presenza di specie batteriche aggiuntive e diverse per numero e composizione, come avviene in malattie come il Sjogren o in corso di infezioni – anche subcliniche – pare ci sia una maggiore concentrazione di neutrofili con risposta di degranulazione potenziata e conseguenti disturbi locali).
E’ stato osservato che al risveglio i soggetti con occhio secco hanno un rapporto granulociti /linfociti più alto rispetto al normale e questo indica che  vi è una attivazione immunitaria sregolata nei soggetti che hanno sintomi oculari al risveglio come il rossore dell’occhio o il bruciore, che porta a accumuli cellulari e di mediatori infiammatori nella lacrima e nelle strutture superficiali.

occhi che bruciano la mattina
sintomi vari

Da quanto sopra detto, la mattina è un momento in cui frequente avere disturbi agli occhi.  In altro paragrafo abbiamo parlato delle infiammazioni oculari e dei meccanismi che la sostengono (qui il link). Vediamo di elencarli:

  • occhi rossi, rossore palpebrale
  • pesantezza oculare
  • appiccicaticcio mattutino, occhi appiccicosi e attaccati
  • presenza di filamenti (muco)
  • vista appannata
  • prurito oculare e alle palpebre
  • palpebre gonfie al risveglio
  • bruciore agli occhi
  • senso di attrito e corpo estraneo al risveglio
  • impulso ad ammiccare frequentemente.

cause di occhi rossi al risveglio

Il più delle volte la causa dei bruciori e rossori oculari al risveglio è abbastanza facile da individuare (pensiamo, come esempio, a un lavoratore davanti a un forno di una pizzeria per ore, o a un turnista). Altre volte, invece, trovare la causa dei sintomi oculari mattutini richiede analisi approfondite e consulti multidisciplinari, poiché spesso più cause concomitano nel provocare il quadro di congiuntivite cronica. In linea di massima le cause di disturbi agli occhi di mattina sono:

E queste non sono neanche tutte! Per questo è necessario consultare un professionista della medicina ferrato in questo campo e la valutazione dovrà essere multidisciplinare. Sono infine da evitare le cure fai da te, poiché possono ritardare la guarigione e favorire l’instaurarsi di modifiche strutturali nei tessuti permanenti (come microcicatrici).

rimedi di occhi rossi

Innanzitutto è necessario trovare la causa degli occhi rossi al fine di eliminarla, se possibile. Sono quindi necessarie indagini che cercano allergie, fattori ambientali, abitudini di vita, che valutino l’alimentazione, le intolleranze, l’uso di lenti a contatto, i farmaci, il sonno… 
Localmente invece è possibile usare lacrime artificiali e lavaggi con soluzione fisiologica più volte al giorno, per allontanare i mediatori infiammatori dalle lacrime e abbassare l’osmolarità.
A volte per la terapia dell’occhio rosso sono necessari cortisonici in collirio, antistaminici, stabilizzanti di membrana, altri antinfiammatori, antibiotici, lavaggi con shampoo palpebrali, e altri presidi che il medico deciderà in base alla clinica. Gli articoli relativi alle cure li trovate per esteso a questo link (clicca qui).

occhi rossi rimedi naturali: lavaggi

I lavaggi oculari con soluzione salina e soluzione fisiologica, da un punto di vista strettamente di microbiota non servono, considerando che è stato visto che i lavaggi non cambiano la popolazione batterica residente e alterata presente nelle malattie infiammatorie locali (occhio secco nello studio). Invece, se consideriamo il beneficio sui disturbi oculari percepiti, molti pazienti riferiscono risultati importanti eseguendo i lavaggi, probabilmente perché questi allontanano i mediatori infiammatori (es. istamina negli allergici e le interleukine chemiotassiche) che provocano sintomatologia. I lavaggi contribuiscono anche ad abbassare l’osmolarità lacrimale, fattore pro-infiammatorio se troppo elevata.  Concludendo, si può dire che lavare l’occhio con soluzione fisiologica dedicata è una misura a bassissimo costo e piuttosto efficace nella maggior parte dei casi.  Per tutte le indicazioni rimandiamo agli articoli relativi.

Probiotici e occhi. Rimedio naturale per malattie oculari

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici e malattie degli occhi probiotici nella congiuntivite allergica Alcuni autori  hanno riportato un effetto complessivo positivo dei probiotici nella miglioramento dei sintomi...

Ambienti domestici, uffici, inquinamento e occhi

Inquinamento e infiammazioni oculari Nell'articolo precedente (link qui) abbiamo visto come l'inquinamento atmosferico sia composto da agenti particolati organici, inorganici  e gas nocivi. Tutti i fattori inoltre ambientali, quali temperatura, esposizione luce UV, umidità e ventilazione hanno la...

Prebiotici e occhi: rimedi naturali per malattie oculari

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Prebiotici e malattie oculari I prebiotici sono stati definiti una ventina di anni fa come "un ingrediente alimentare non digeribile che influisce positivamente sull'ospite stimolando...

Vernal keratocongiuntivite – cause, sintomi, evoluzione e terapie

Congiuntivite che non passa con le curela cherato-congiuntivite Vernal (VKC), quando la congiuntivite persiste    La Vernal keratocongiuntivite è una forma infiammatoria piuttosto antipatica che colpisce bambini, e tende a migliorare dopo l'adolescenza. Tendenzialmente cronica, si esacerba in...

reazioni allergiche crociate tra alimenti e inalanti mese per mese

REAZIONI ALLERGICHE OCCHI CROCIATE TRA ALIMENTI E INALANTI MESE PER MESE Prima di leggere questo articolo consigliamo la lettura della pagina relativa all'inquadramento generale delle allergie oculari, che trovate in questo link.Chi è allergico a polveri, pollini, animali e altri fattori può...

Occhi rossi nei bambini

 Occhi rossi nei bambini cause, rimedi e terapie  Occhi rossi perché vengono Uno dei principali motivi di visita nei nostri ambulatori oculistici di Faenza e Ravenna, dedicati anche alla oculistica pediatrica,  è la presenza di occhi rossi nei bambini (qui il link a come si svolgono le visite...

come si usano i colliri (anche nei bimbi)

Come si usano i colliri Una colpa che spesso abbiamo noi medici, è quella di non essere sufficientemente chiari con i pazienti riguardo alle terapie da eseguire. No, non parlo della scrittura tipicamente medica, visto che a oggi si usano i computer, bensì di come vanno assunti i farmaci. Cosa sono...

6-Allergie a novembre/dicembre: gli acari

Allergie oculari a novembre e dicembre Prima di leggere questo articolo consigliamo la lettura della pagina relativa all'inquadramento generale delle allergie oculari, che trovate in questo link. La stagione classica in cui si pensa che gli allergici soffrano è la primavera. In realtà ci sono...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista