Vitamina B e dolore oculare

L’occhio secco  è una malattia multifattoriale della superficie oculare, caratterizzata dalla perdita dell’omeostasi del film lacrimale, con conseguenti sintomi dovuti alla sua instabilità, quali bruciore, senso di corpo estraneo e dolore. Dell’occhio secco e delle sue cause ne parliamo diffusamente QUI.

Occhio secco e dolore

Come già descritto nel relativo articolo (disponibile QUI) il dolore viene trasmesso dagli assoni periferici del nervo Trigemino, innervanti la congiuntiva e la cornea, che è uno dei tessuti più densi di noicicettori (recettori del dolore), avendone, infatti, ben cento volte più del derma. Ne consegue che temperatura, tatto e dolore sono trasmessi da queste terminazioni nervose in maniera esasperata. Tutti i danni dell’epitelio corneale, pertanto, portano a sintomi come dolore e fotofobia, anche perché questi recettori non sono mielinizzati, dunque risultano essere notevolmente sensibili. Il dolore, in sintesi, è dovuto a una neuropatia della superficie oculare (per intenderci, il Trigemino è lo stesso nervo del mal di denti).

Vitamina B1 (tiamina) e B12 (Mecobalamina)

La vitamina B1  e la vitamina B12 sono neurotrofiche. Inducono la proliferazione delle cellule di Schwann e la favoriscono la riparazione dei nervi e hanno anche effetti analgesici. La cobalamina è anche utile nelle neuropatie periferiche e nel dolore post chirurgico. Il meccanismo sarebbe nel favorire il trasporto assonale e i metabolismo dell’acido nucleico. Potrebbero anche attivare i recettori oppioidi e aumentare i livelli di serotonina. Infine la vitamina B12 avrebbe effetti antiossidanti e antinifammatori. Come altri composti naturali e vitamine quindi ha numerosi effetti benefici.

Un recente studio su vitamina B e dolore nell’occhio secco

L’integrazione di vitamina B1 e Mecobalamina in pazienti con occhio secco, sia unitamente a colliri cortisonici che singolarmente, ha migliorato significativamente la sintomatologia dolorosa, maggiormente nei maschi. Lo riporta qualche recente studio.   L‘associazione cortisonico + vitamina B è più efficace dell’uso singolo del cortisone o della vitamina B, portando a pensare a una amplificazione degli effetti anche sui mediatori infiammatori quali interleukine (IL-1) e TNF-alfa, che oramai stiamo imparando a conoscere (i meccanismi immunitari e le interleukine della infiammazione sono descritte nella relazione sul microbiota e il razionale delle infiammazioni sistemiche di basso grado, QUI). E’ importante sottolineare che durante la rigenerazione neuronale i nervi danneggiati possono provocare dolore spontaneo; ci vuole quindi pazienza nell’attendere i risultati delle terapie.

La vitamina B può essere utile nel trattamento della secchezza oculare

L’occhio secco, dry eye, essendo una malattia multifattoriale richiede molta attenzione nell’inquadramento e nella proposta terapeutica (QUI). I trattamenti sono descritti in questa pagina, inutile ripeterli qui. Ricordiamo solo qui che si va dalle lacrime artificiali, ai cortisonici, agli antinfiammatori, all’autosiero (clicca QUI) fino alla ciclosporina in collirio (QUI). L’integrazione di vitamina B e di Mecobalamina, in aggiunta, possono essere un valido aiuto e supporto per il miglioramento dei sintomi. Dunque, uno/due mesi di trattamento con integratori, acquistabili in farmacia, è un tentativo che va sicuramente fatto, sperando in risposte positive.

la dieta deve essere comunque bilanciata

Non bisogna infine dimenticare l’effetto protettivo della dieta, come discusso ampiamente in questo articolo. E’ necessario, infatti, assumere alimenti adeguati e avere una alimentazione sana e bilanciata, al fine di evitare di infiammare l’intestino, per non creare squilibri immunitari originati dal microbiota intestinale (QUI).

Analisi Multidisciplinare

È fondamentale comunque, al fine di impostare la corretta terapia, l’analisi attenta dello stile di vita per trovare tutti i fattori ambientali o intrinseci della persona che possono portare all’aumento dei livelli infiammatoria generale dell’organismo. La valutazione spesso è multidisciplinare, coinvolgendo anche reumatologo, gastroenterologo, dermatologo e altre figura mediche. In un prossimo futuro, infine, anche l’analisi del microbioma oculare potrà aiutare nell’inquadramento clinico e nelle terapie.

Principali fonti di vitamina B utili nell’occhio secco

Non è compito nostro indicare i regimi dietetici, poiché rimandiamo a medici ferrati in questo campo. In linea di massima, comunque, alimenti a maggior quantità sono le verdure a foglia verde, il lievito e il fegato. E’ presente, in misura minore, anche in cereali integrali, frutta,  legumi. La vitamina B12 (cobalamina), invece, è naturalmente presente solo in cibi di origine animale (uova, pollo). Come sempre una alimentazione variegata secondo i principi della piramide alimentare sarà efficace nella fase di mantenimento. Qualche integratore per un carico iniziale, invece, può essere necessario.

 

Microbiota e occhi – XII Congresso Aimo Oculisti Roma

 Microbiota intestinale e occhio Congresso AIMO Associazione Italiana Medici OculistiSessione Microbiota umano: la nuova frontiera della medicina Roma 30 settembre - 2 ottobre 2021 Anche quest’anno si è svolto il congresso AIMO (Associazione Italiana Medici Oculisti) a Roma dal 30 settembre,...

Presbiopia, esperidina e antiossidanti

 Curare la presbiopia con l'alimentazione E' possibile rallentare la presbiopia?   La presbiopia è un difetto di vista che impedisce la visione per vicino e colpisce i soggetti dopo i 40 anni. E' piuttosto fastidioso nella vita di questo periodo storico a causa della continua necessità delle...

Microbiota e malattie degli occhi

 Microbiota intestinale e occhio Come e perchè il microbiota intestinale è correlato alle malattie oculari e allo stato di salute dei nostri occhi Riporto l'articolo pubblicato sul numero 1.2021 di Viscochirurgia (rivista italiana di Oftalmologia a cura di Fabiano Editore, responsabile dott....

Microbiota e occhio: articoli giornali e siti

Microbiota e occhi L'idea che i batteri intestinali che vivono in costante simbiosi con noi (microbiota intestinale) possano influenzare lo stato di salute dell'organismo in generale si sta diffondendo anche tra gli oftalmologi. Si affacciano finalmente in alcune riviste specialistiche dedicate a...

Mirtillo e occhi

Mirtillo e occhi Dopo avere parlato di altri numerosi rimedi naturali benefici per gli occhi, scriviamo ora del mirtillo, noto elemento che spesso viene associato agli occhi anche nella cultura popolare da tempo. I composti botanici e gli estratti dalle piante è noto che possano essere utili in...

Vitamina C: antiossidante per gli occhi

  Vitamina C - potente antiossidanteCataratta, glaucomacornea - trabecolato - cristallino Proseguiamo i nostri articoli sulle vitamine  per gli occhi e, dopo aver accennato alla Vitamina D e alla Vitamina B e dei loro effetti su occhi secchi e dolore oculare, scriviamo oggi della vitamina C, per...

Probiotici e occhi: retinopatia diabetica

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici cosa sono I probiotici sono microrganismi viventi non patogeni, che possono portare beneficio all'ospite se somministrati con continuità. Generalmente, le specie probiotiche...

Vitamina D e salute degli occhi

Vitamina D e salute degli occhi Come più volte affermato in questo sito, con articoli tratti da letteratura, l'alimentazione ha un ruolo chiave nella prevenzione anche delle malattie oculari. Le vitamine dunque, insieme ad altri nutrienti, sono efficaci protettori degli occhi.  La base per una...

Luce blu e occhi: display, monitor, PC, telefonini e LED

Luce blu, telefonini, display, PC, led e occhi La luce  blu è una particolare lunghezza d'onda dello spettro luminoso compresa tra 415 nm e 455 nm. L'esposizione a questa radiazione avviene all'aperto ma anche durante l'applicazione ai display nelle attività lavorative e non. Pare che questa...

Probiotici, luce blu, pc, telefonini e occhi

 Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici cosa sono Le specie probiotiche principali appartengono ai generi Lactobacillus e Bifidobacterium ma anche ad altri ceppi di altri batteri lattici,...

Proteoma lacrimale in rinocongiuntivite allergica

Rinocongiuntivite allergica e proteoma Mebabolomica congiuntiviti allergiche La metabolomica  studia le impronte chimiche dei processi dei sistemi biologici. In altri articoli abbiamo affrontato questi temi. Abbiamo infatti parlato di  metabolomica e disfunzione ghiandole Meibomio in occhio secco...

Inquinamento e infiammazioni oculari

  Inquinamento e infiammazioni oculari L'inquinamento atmosferico è un grande problema e costituisce una crescente preoccupazione globale. Sono chiare le correlazioni tra numerose malattie e inquinamento dell'acqua, dell'aria, del suolo, ma anche acustico e luminoso. Tra gli organi bersaglio...

Ambienti domestici, uffici, inquinamento e occhi

Inquinamento e infiammazioni oculari Nell'articolo precedente (link qui) abbiamo visto come l'inquinamento atmosferico sia composto da agenti particolati organici, inorganici  e gas nocivi. Tutti i fattori inoltre ambientali, quali temperatura, esposizione luce UV, umidità e ventilazione hanno la...

Dermatiti intorno agli occhi e alimentazione

Dermatiti occhi e alimenti Visto l'interesse degli utenti del sito in tema di allergie, alimenti e dermatiti, pubblichiamo un altro articolo scritto insieme alla Dottoressa Emanuela Fogli, dopo quello inerente le dermatiti da contatto e aeromediate (link), e le blefariti associate a rosacea...

Nutrizione e salute degli occhi: stress ossidativo

 Dieta e salute degli occhila nutrizione e la sua influenza per le malattie oculari La letteratura medica contiene vari articoli su nutrizione e occhi poiché la dieta può influenzare numerose condizioni lesive della capacità visiva, come la cataratta, la degenerazione maculare, il glaucoma, le...

Oculistica multidisciplinare

Oculistica multidisciplinareuna visione sistemica a partenza dagli occhi Con il passare del tempo, nella pratica medica ci si rende sempre più conto che l'interconnesione tra i vari organi  è fondamentale nell'omeostasi e la salute di tutto l'organismo, occhio compreso. Anche l'occhio, quindi, può...

Prebiotici cosa sono

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Prebiotici cosa sono I prebiotici sono stati definiti una ventina di anni fa come "un ingrediente alimentare non digeribile che influisce positivamente sull'ospite stimolando...

Stenosi e ostruzione vie lacrimali

ostruzione e stenosi vie lacrimali Le vie lacrimali sono dei piccoli canalini deputati al drenaggio delle lacrime. Una volta infatti prodotte dalle ghiandole lacrimali, principale e accessorie, le lacrime, dopo avere eseguito le loro funzioni, vengono allontanate dalla superficie oculare...

Vernal lettera di una mamma

Testimonianza sulla Vernal curata con ciclosporina Una mamma ci scrive Le cose che rendono felici i medici sono le guarigioni dei pazienti. Ancora più felici siamo quando questi pazienti ci mandano dei ringraziamenti, come quello che pubblichiamo. Il nome del bimbo è di fantasia. Trovate...

6-Allergie a novembre/dicembre: gli acari

Allergie oculari a novembre e dicembre Prima di leggere questo articolo consigliamo la lettura della pagina relativa all'inquadramento generale delle allergie oculari, che trovate in questo link. La stagione classica in cui si pensa che gli allergici soffrano è la primavera. In realtà ci sono...

Metabolomica occhio secco: i probiotici modificano il proteoma della ghiandola lacrimale

Metabolomica dell'occhio secco La superficie oculare, un'interfaccia tra l'occhio e l'ambiente, è costituita dalla cornea, dalla congiuntiva bulbare e palpebrale e dalle ghiandole lacrimali e di Meibomio. Spesso vittima di alterazioni infiammatorie e degenerative, può essere responsabile di...

Probiotici e occhio: congiuntiviti batteriche

 Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Congiuntiviti batterichecause e sintomi La congiuntivite batterica (BC) è un tipo comune di congiuntivite infettiva e colpisce tutti i gruppi di età umana. Si differenzia dalle altre...

Occhio secco e alfa/beta diversità microbiota intestinale

Occhio secco autoimmune, ambientale e variazioni del microbiota intestinale associate  Questo articolo trae spunto da un lavoro riportato in calce, di cui si riporta il link, e non ha finalità commerciali nè di lucro ma solo scientifico/divulgative L'occhio secco è una malattia multifattoriale che...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista