le lenti a contatto alterano il microbiota oculare

Il microbiota è la comunità di batteri che vive in un luogo. Anche la superficie oculare ha un suo proprio microbiota, che deve rimanere in equilibrio con il sistema immunitario dell’organismo. Numerosi sono gli stimoli che possono influenzare la composizione del microbiota oculare. In questo articolo parliamo delle lenti a contatto.

La lente a contatto interagisce con la superficie oculare e altera il microbiota

Nonostante si creda che le lenti a contatto siano innocue, in realtà non è proprio così. Benché siano di materiale quasi inerte, esse portano, a lungo termine, conseguenze nello squilibrare i meccanismi immunitari e il microbiota locale. Lo studio che definisce questo, è riportato in fondo a questa pagine.

come cambia il microbiota con le lenti a contatto

I risultati dello studio definiscono che  gli  Streptococcus, sono decrementati nei portatori di LAC insieme agli Staphylococcus, mentre i Methilobacterium, Pseudomonas e Acinetobacter sono aumentati rispetto ai non portatori. Questo differisce dai risultati delle blefariti, in cui sono incrementati Staphylococcus e Corynebacterium.

come devo usare e gestire le lenti a contatto

La manipolazione con le dita delle lenti a contatto potrebbe essere il fattore che importa costantemente altri batteri sulla superficie dell’ospite. Anche se le mani sono lavate questi cambiamenti avvengono, poiché la steriità della cute éè una chimera. Ci vorrebbe quindi un esperimento in cui chi indossa le lenti a contatto usasse sempre guanti sterili per la manipolazione per chiarire questo punto.

Lenti a contatto e infezioni

Si è pensato che le lenti a contatto favorissero le infezioni per vari meccanismi:

  • effetto incubatrice meccanico, fisico-chimico
  • importazione di germi dall’esterno tramite la lente a contatto
  • alterazione del sistema di equilibrio per cui le lenti a contatto alterano il microbiota, la cui stabilità è essenziale per il mantenimento della omeostasi della superficie oculare
  • è possibile però che sia coinvolta anche l’espressione genica tramite la metagenomica del microbiota

In sintesi, l’effetto della lente a contatto non è da sottovalutare, perché ha interazioni con l’occhio che portano a conseguenze, anche se ben tollerate e non percepite dal portatore per molti anni.
E’ fondamentale impiegare soluzioni per lenti a contatto integre ogni volta che si ripongono le lenti nel loro contenitore, maneggiarle con la miglior cura possibile, sapendo che oltre a un certo punto non si può arrivare, e che la suscettibilità a  infezioni e infiammazioni è intrinsecamente connessa all’uso di lenti a contatto (qui).

Può interessarti anche come gestire l’insorgere
di intolleranza da lenti a contatto

come usare correttamente le lenti a contatto

 terapie nelle congiuntiviti da lenti a contatto

Dermatiti intorno agli occhi e alimentazione

Dermatiti occhi e alimenti Visto l'interesse degli utenti del sito in tema di allergie, alimenti e dermatiti, pubblichiamo un altro articolo scritto insieme alla Dottoressa Emanuela Fogli, dopo quello inerente le dermatiti da contatto e aeromediate (link), e le blefariti associate a rosacea...

Alimentazione microbiota intestinale e salute degli occhi

 ALimentazione, elementi naturali, probiotici, prebiotici, botanica, vitamine e occhio La nostra filosofia medica si poggia su evidenze scientifiche, riportate ampiamente in questo sito nella sezione "alimentazione, microbiota intestinale e occhio", che la prevenzione tramite un corretto stile di...

Stenosi e ostruzione vie lacrimali

ostruzione e stenosi vie lacrimali Le vie lacrimali sono dei piccoli canalini deputati al drenaggio delle lacrime. Una volta infatti prodotte dalle ghiandole lacrimali, principale e accessorie, le lacrime, dopo avere eseguito le loro funzioni, vengono allontanate dalla superficie oculare...

Congiuntivite allergica e rinite

Allergie degli occhi associate a rinite Per allergia si intende una iper-reazione immunitaria dell'organismo verso sostanza normalmente innocue. La congiuntivite allergica (AC) comprende cinque entità cliniche, una congiuntivite allergica stagionale, congiuntivite allergica perenne,...

Alimentazione corretta per occhio secco: omega 3

occhio secco e dieta mediterranea Alimentazione corretta nell'occhio secco L'occhio secco è una patologia frequente che provoca molti disturbi alle persone che ne sono affette. Le cause di occhio secco sono numerose: possiamo ricordare malattie reumatologiche, varie condizioni ormonali, malattie...

Microbiota intestinale, disbiosi e malattie dell’occhio (glaucoma, occhio secco, blefariti, uveiti,diabete, degenerazione maculare)

Il microbiota intestinale e gli occhi Questo articolo è tratto da un articolo pubblicato in letteratura medica (link in calce a questa pagina) e soltanto ha finalità divulgative/scientifiche e informative in tema di oftalmologia. Un nuovo e più esteso articolo per medici e oculisti l'ho scritto...

Polifenoli e occhi: Té, uva, mirtillo, olio enotera, glicerolo

Polifenoli e occhi I polifenoli sono un gruppo si sostanze che si trovano in molti vegetali. Hanno proprietà farmacologiche benefiche per l'organismo e quindi sono elementi naturali e rimedi anche per gli occhi. Vediamo quali sono i principali. Questo articolo fa parte della serie dedicata a...

Curcuma nelle malattie dell’occhio

I composti botanici: effetti sulle malattie oculari Proseguono i nostri approfondimenti sugli effetti dell'alimentazione nelle patologie oculari come cataratta, diabete, congiuntiviti, blefariti, occhio secco. In questo breve articolo (che traiamo da un lavoro riportato in calce, non a scopi...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista