Come si svolge l’intervento di cataratta

 

cosa succede il giorno dell’intervento di cataratta

Dopo aver letto cosa fare nei giorni precedenti  l’intervento di cataratta, e prima di leggere le norme di comportamento da tenere i giorni successivi, crediamo sia importante raccontare a grandi linee cosa succede il giorno dell’intervento.

  • E’ necessario presentarsi come detto a digiuno.
  • L’accettazione della struttura raccoglierà i documenti necessari e l’impegnativa.
  • La documentazione da portare la trovate qui
  • La persona da operare andrà nel reparto con il blocco operatorio.
  • Lì verrà preso in carica dal personale dedicato.
  • Verranno somministrati alcuni colliri midriatici.
  • Al momento dell’intervento il paziente verrà accompagnato in sala operatoria, dove sarà aiutato a stendersi su lettino operatorio.
  • Normalmente si somministrano gocce anestetiche, ma, in qualche caso, la somministrazione di anestetico segue altre modalità.
  • Non è necessaria comunque l’anestesia generale, per cui il soggetto rimane sveglio. La decisione spetta comunque all’equipe operatoria.

Cosa succede durante l’intervento di cataratta

  • Durante la fase dell’intervento l’operando non dovrebbe sentire alcun dolore (o potrebbe  al più percepire qualche fastidio ben tollerabile).
  • Tutte le fasi durano  normalmente dai 20 ai 40 minuti, salvo casi di complessità particolare, per cui non  è bene preoccuparsi per dei ritardi di sala operatoria.
  • A fine intervento il paziente esce con l’occhio bendato e verrà accompagnato dai parenti/assistenti.
  • Passato un po’ di tempo  il rientro a casa è possibile.
  • Verranno indicate le norme e le terapie da seguire a casa.
  • Sono previsti un paio di controlli post-operatori, uno i primissimi giorni, e uno intorno a 7/14 giorni dopo.

Leggi anche i consigli per il post intervento di cataratta. Cosa si deve fare dopo l’intervento di cataratta (QUI)

Ti può interessare

Documentazione intervento cataratta

La cataratta torna? capsulotomia yag laser per cataratta secondaria

Probiotici cosa sono

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici cosa sono I probiotici sono microrganismi viventi non patogeni, che possono portare beneficio all'ospite se somministrati con continuità. Generalmente, le specie probiotiche...

Occhio secco e osteoporosi

Occhio secco e osteoporosi: una associazione da valutare attentamente   L'occhio secco è una alterazione cronica della superficie oculare e risulta essere una condizione patologica frequente che colpisce milioni di persone.  E' una malattia che si associa alla diminuzione della quantità...

Congiuntivite allergica e rinite

Allergie degli occhi associate a rinite Per allergia si intende una iper-reazione immunitaria dell'organismo verso sostanza normalmente innocue. La congiuntivite allergica (AC) comprende cinque entità cliniche, una congiuntivite allergica stagionale, congiuntivite allergica perenne,...

ANGIO-OCT, OCTA, Angiografia OCT Faenza, Ravenna, Imola, Forli’, Cesena, Rimini, Bologna, Emilia Romagna

L'esame OCTA (Angio OCT) è disponibile in Emilia Romagna per le zone di Ravenna, Imola, Castel San Pietro, Forli', Cesena, Rimini,anche presso San Pier Damiano Hospital Faenza  L'angio-oct è disponibile in Romagna già da qualche anno aSan Pier Damiano Hospital, Faenza. cos'è l'angio oct...

Siero autologo collirio (autosiero): differenza con siero collirio da donatore e siero cordonale

L'autosiero contro l'occhio seccosiero autologo e siero eterologo collirio   Di  sindrome dell'occhio secco abbiamo ampiamente parlato in numerose altre pagine alle quali rimandiamo (link). Come spiegato già, tra le terapie di secondo livello, che si eseguono quando purtroppo le terapie...

Microbiota intestinale e occhio secco Sjogren

 Microbiota intestinale e salute degli occhi asse intestino ghiandola lacrimale Come abbiamo più volte scritto in queste pagine, ci sono numerose evidenze che il microbiota intestinale possa influenzare numerose patologie oculari, come  anche una alterazione del microbiota oculare; ne abbiamo...

Prebiotici e occhi: rimedi naturali per malattie oculari

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Prebiotici e malattie oculari I prebiotici sono stati definiti una ventina di anni fa come "un ingrediente alimentare non digeribile che influisce positivamente sull'ospite stimolando...

blefarite: oculista o dermatologo? Blefariti eczemi dermatiti rosacea

Dermatiti da contatto - Blefariti - Eczemi da contatto - Rosacea Le blefariti sono infiammazioni delle palpebre, associate spesso a congiuntiviti, calazi, ma frequentemente anche a dermatiti. Di blefariti, delle loro cause e dei loro rimedi (anche naturali e non farmacologici), oltre che della...

Chi siamo
Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Chi Siamo
Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista