Metabolomica dell’occhio secco

La superficie oculare, un’interfaccia tra l’occhio e l’ambiente, è costituita dalla cornea, dalla congiuntiva bulbare e palpebrale e dalle ghiandole lacrimali e di Meibomio. L’unità funzionale lacrimale, responsabile della secrezione lacrimale acquosa, è composta dalla superficie oculare, dalla ghiandola lacrimale principale e dall’innervazione interconnessa. Se un elemento del totale non funziona bene, si avranno disturbi vari, da lievi a intensi. Il sistema nervoso parasimpatico stimola la secrezione lacrimale. Tra le principali cause di occhio secco, abbiamo scritto della disfunzione delle ghiandole di Meibomio (qui il link: metabolomica e disfunzione ghiandole Meibomio in occhio secco). 

Le evidenze esistenti derivanti dall’analisi lipidomica di campioni di meibum da pazienti con blefarite cronica, MGD e occhio secco sono state descritte nelle pagine relative che trovate qui a questo link. Anche nelle rinocongiuntiviti allergiche è dimostrata alterazione della proteomica (link).

 Metabolomica cos’è

La metabolomica è un nuovo strumento emergente, promettente e potente per l’analisi multidimensionale dello stato metabolico e degli eventi nei sistemi biologici soggetti a influenze interne ed esterne. L’identificazione di singoli metaboliti, rapporti metabolici e profili metabolomici distinti nei pazienti può potenzialmente essere utilizzata come biomarcatori della malattia da occhio secco, aiutando una diagnosi precoce e più precisa, il monitoraggio della progressione della malattia, la valutazione della prognosi e la scelta e il monitoraggio della terapia. Tutti gli articoli di metabolomica li trovate qui a questo link.

  Metabolomica occhio secco
Adenosina

E’ stato dimostrato che alcuni componenti delle lacrime, i polifosfati di diadenosina, modulano la pressione intraoculare e accelerano la guarigione delle ferite corneali agendo attraverso alcuni recettori. Alcuni autori hanno analizzato i livelli dei polifosfati diadenosina  in campioni lacrimali di pazienti con occhio secco, sia sintomatici che asintomatici, e di soggetti di controllo. Il gruppo occhio secco sintomatico aveva livelli più elevati di questi dinucleotidi Inoltre, c’era una significativa differenza specifica per sesso nei livelli queste proteine dei soggetti sintomatici.

Metabolomica in occhio secco
Carnitina e derivati

Anche la Carnitina è calata nei pazienti con occhio secco. Si pensa quindi che la Carnitina giochi un effetto protettivo probabilmente agendo su alcuni enzimi che eliminano i radicali liberi.

Influenza degli omega-3 e degli antiossidanti sulla metabolomica dell’occhio secco

Altre differenze sono state riscontrate in soggetti con occhio secco su numerosi  metaboliti di colesterolo, N- acetilglucosamina, glutammato, ammino-n-butirrato, colina, glucosio e formiato prima dell’integrazione e di colina / acetilcolina prima e dopo l’integrazione con omega-3. Abbiamo già affrontato questo tema in questa pagina (link). Alcuni autori ritengono quindi che il proteoma dell’occhio secco possa essere anche  modificato con un’adeguata integrazione orale contenente antiossidanti e acidi grassi essenziali. Questa scoperta dimostra la potenziale influenza della dieta e dei farmaci orali sulla composizione lacrimale e sulla malattia da occhio secco. Del resto tante evidenze vanno in questa direzione: la dieta come prevenzione e supporto terapeutico.

Resolvine per occhio secco

Le Resolvine, sono sostanze che facilitano la risoluzione dei processi infiammatori. Le infiammazioni infatti non guariscono solo per la cessazione degli stimoli pro infiammatori, ma anche grazie a meccanismi attivi.  Nella lacrima ci sono  mediatori lipidici pro-infiammatori (prostaglandine e leucotriene B4) e pro-risolutivi (resolvine serie D, protectina D1 e lipossina A4) Il gruppo di mediatori pro-risolventi è composto da quattro famiglie di mediatori: resolvin, lipossine, protettive e maresine.

Le resolvine sono sintetizzate da acidi grassi omega-3 (acido eicosapentaenoico e docosaesaenoico) e omega-6 (acido arachidonico) e i precursori di questi acidi grassi sono presenti nelle lacrime. Ecco perchè la integrazione di omega-3 può essere utile nella malattia da occhio secco, come scritto in questo articolo a cui rimandiamo.

Conclusioni

Lo studio metabolomico dell’occhio secco, e di altre patologie che probabilmente in futuro verranno analizzate, permetterà forse di inquadrare meglio questa patologia e di proporre soluzioni terapeutiche più efficaci di quanto possibile oggi. 

Diagnosi di occhio secco

La diagnosi di occhio secco attualmente  è clinica e strumentale. L’oculista valuterà i sintomi del paziente e eseguirà una visita oculistica soffermandosi particolarmente sulla superficie oculare. Ne vedrà le alterazioni e i segni diretti e indiretti di sofferenza da secchezza oculare. Inoltre potrà procedere ai test lacrimali, che trovate descritti qui.

occhio secco e intestino

La correlazione tra occhio secco e intestino, nell’ambio dell’asse intestino-occhio, è trattata ampiamente QUI.

rimedi e terapie per occhio secco

Tutte le cure e i rimedi per la secchezza oculare son descritte in altra pagina (qui il link), dal momento che la terapia è piuttosto complessa e variegata. Vale la pena però farsene una idea leggendo l’articolo dedicato

 

 

 

Riferimenti bibliografici: 

Yazdani, M .; Elgstøen, KBP; Rootwelt, H .; Shahdadfar, A .; Utheim, Ø.A .; Utheim, TP Tear Metabolomics in Dry Eye Disease: A Review. Int. J. Mol. Sci. 2019 , 20 , 3755. https://doi.org/10.3390/ijms20153755
https://www.mdpi.com/1422-0067/20/15/3755 

Questo è un articolo ad accesso aperto distribuito sotto la Licenza di attribuzione Creative Commons che consente l’uso, la distribuzione e la riproduzione senza restrizioni con qualsiasi mezzo, a condizione che il lavoro originale sia citato correttamente

Prevenzione degenerazione maculare senile

Prevenzione maculopatie I familiari di chi ha la degenerazione maculare come possono evitare di ammalarsi?Prevenzione della degenerazione maculare La degenerazione maculare, o maculopatia senile, è una patologia tipica deli anziani. Colpisce la retina centrale, nella parte detta macula, e può...

Luteina e Zeaxantina: cure naturali per occhi e macula

Luetina e Zeaxastina I composti botanici e gli estratti dalle piante sappiamo che possono essere utili in alcune patologie oculari come cataratta, diabete, congiuntiviti, blefariti, occhio secco.  Questa pagina, dunque, parlerà di un paio di elementi naturali che hanno proprietà benefiche per gli...

Probiotici calazi, occhio, secco e blefariti

Blefariti e calazi: probiotici rimedi naturali efficaci L'integrazione con probiotici può favorire il riequilibrio del microbiota intestinale e  e avere efficacia in problemi oculari quali occhio secco, blefariti e calazi? Come è noto, blefariti, orzaioli e calazi sono spesso legati ad alterazioni...

microbioma e occhio – un libro sul futuro

 Microbioma e occhio - Il futuroUn piccolo libro su microbiota e occhio Il Microbioma, unitamente alle sue azioni sull'organismo ospite, è un tema di grande interesse in medicina da qualche anno, perché, come più volte ribadito in questo sito, il Microbiota umano intestinale influenza lo stato di...

Occhiali da sole e protezione occhi

Gli occhiali da sole proteggono gli occhi Con l’arrivo della bella stagione, soprattutto in luoghi con intensi riflessi di luce come ad esempio in acqua, su una spiaggia bianca oppure sulla neve, gli occhiali sono essenziali per salvaguardare gli occhi dai dannosi effetti dei raggi ultravioletti....

Miele e occhi

 Miele come rimedio naturale per la salute degli occhi GLi elementi naturali per gli occhialimentazione e salute Abbiamo in altri articoli parlato dei rapporti tra alimenti e congiuntiviti (QUI), disbiosi intestinale e blefarite/calazi (QUI), microbiota intestinale e salute degli occhi (QUI),...

Indice Rimedi naturali. botanica e occhi

Elementi naturali, erbe, botanica, probiotici e salute degli occhi E' chiaro sin dalla Home page di questo sito che noi siamo fondamentalmente convinti degli effetti positivi sulla salute di una regolare assunzione di alimenti sani e di elementi di derivazione botanica che gli uomini da secoli...

Cos’è il microbioma oculare e a cosa serve

MIcrobiota oculare e malattie dell'occhiolenti a contatto, diabete, allergie, occhio secco, blefariti. anche negli occhi ci sono batteri buoni Un organismo come l'uomo ospita tanti batteri a livello delle mucose, e naturalmente anche nella superficie degli occhi ci sono batteri e altri commensali...

Dermatiti intorno agli occhi e alimentazione

Dermatiti occhi e alimenti Visto l'interesse degli utenti del sito in tema di allergie, alimenti e dermatiti, pubblichiamo un altro articolo scritto insieme alla Dottoressa Emanuela Fogli, dopo quello inerente le dermatiti da contatto e aeromediate (link), e le blefariti associate a rosacea...

Occhio secco da disfunzione ghiandole meibomio

Occhio secco e disfunzione ghiandole di Meibomio L'occhio secco è una alterazione cronica della superficie oculare e risulta essere una condizione patologica frequente che colpisce milioni di persone. Si tratta fondamentalmente di una congiuntivite cronica che autoalimenta un deficit lacrimale,...

Luce blu e occhi: display, monitor, PC, telefonini e LED

Luce blu, telefonini, display, PC, led e occhi La luce  blu è una particolare lunghezza d'onda dello spettro luminoso compresa tra 415 nm e 455 nm. L'esposizione a questa radiazione avviene all'aperto ma anche durante l'applicazione ai display nelle attività lavorative e non. Pare che questa...

occhio secco e microbioma oculare

occhio secco e microbioma oculare Vi sono evidenze che il microbiota oculare (la comunità di microbi  che risiedono nella superficie oculare) e intestinale possano influenzare la comparsa dell'occhio secco. E' importante comprendere questi fattori per potere espandere le possibilità terapeutiche....

Probiotici Lactobacillus e Allergie

Probiotici cosa sono In questo articolo parleremo di probiotici e della loro utilità anche per gli occhi, in particolare nelle allergie oculari. Il termine probiotico è stato introdotto da Lilly e Stillwell nel 1965 come agente che conferisce benefici per la salute esistenti nel latte...

Prebiotici cosa sono

Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Prebiotici cosa sono I prebiotici sono stati definiti una ventina di anni fa come "un ingrediente alimentare non digeribile che influisce positivamente sull'ospite stimolando...

Zafferano efficace protettore degli occhi

Zafferano e malattie oculari Come avrete capito leggendo gli articoli di questo sito, la nostra filosofia di terapia tiene molto in considerazione la prevenzione tramite un corretto stile di vita e una alimentazione adeguata. I composti botanici e gli estratti dalle piante è noto che possano...

propoli e miele per gli occhi. Effetti sulla cataratta

La propoli inibisce lo sviluppo della cataratta da zucchero nei ratti  Questo articolo trae spunto da alcuni lavori in letteratura riportati in calce. Il fine è divulgativo/scientifico e non per scopi commerciali GLi elementi naturali per gli occhialimentazione e salute degli occhi Che...

Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista