Il microbiota intestinale e gli occhi

Questo articolo è tratto da un articolo pubblicato in letteratura medica (link in calce a questa pagina) e soltanto ha finalità divulgative/scientifiche e informative in tema di oftalmologia.

Un nuovo e più esteso articolo per medici e oculisti l’ho scritto per Viscochirurgia (1/2021), ne consiglio la lettura.

Negli ultimi anni son stati eseguiti studi scientifici che approfondiscono i rapporti tra flora batterica intestinale (microbiota) e l’aggravarsi di varie condizioni patologiche oculari. In questa pagina trovate un riassunto di quanto scritto in maniera più approfondita a questo link (microbiota e occhio sezione articoli scientifici), a cui rimandiamo per i più desiderosi di informazioni. Tutti gli articoli invece sul microbiota intestinale e i suoi rapporti con l’occhio li trovate cliccando qui. Infatti ci sono evidenze recenti, che provengono da studi scientifici, che la disbiosi intestinale possa portare e aggravare malattie come:

Pare quindi, dai dati emersi in questi studi, che i microbi commensali  possano influenzare tutti gli aspetti dello sviluppo immunitario e dell’omeostasi nella salute e nella malattia. Prove crescenti rafforzano, del resto,  l’idea che i commensali intestinali non incidono solo sulle malattie intestinali ma anche sulle malattie dei tessuti distanti dall’intestino. L’alterazione del microbiota intestinale ha conseguenze sul sistema immunitario e contribuisce all’infiammazione di basso grado polidistrettuale. Quest’ultima, è noto, danneggia numerosi organi se non curata per tempo.

Probiotici e prebiotici

Del resto sempre più studi evidenziano come i probiotici influenzino il microbiota e la salute di tutto l’organismo, come descritto in questo articolo di approfondimento (link qui). 

Microbiota oculare

In aggiunta al microbiota intestinale anche la superficie oculare sana è caratterizzata da un microbioma suo proprio (link qui), relativamente stabile e poco diversificato. Ultime scoperte, del resto, affermano che anche i batteri della superficie oculare abbiano un ruolo nel mantenimento dell’omeostasi modulando la funzione immunitaria. Sembra quindi che una alterazione del microbiota oculare possa favorire l’insorgenza e l’aggravamento di patologie.

Disbiosi e epigenomica

È importante infine  sottolineare che la crescente evidenza sta segnalando  la disbiosi del microbiota umano come attore della rapida riprogrammazione epigenomica delle cellule ospiti, provocando, di conseguenza, l’insorgenza di molte malattie.

Microbiota intestinale e glaucoma

Il glaucoma è una malattia che danneggia irrimediabilmente il nervo ottico, a causa di un aumento della pressione oculare.

Glaucoma: secondo qualche studio la disbiosi si  correla ad alterata risposta immunitaria da stress ossidativo;  elevate cariche batteriche orali, pertanto, favorirebbero tale risposta (tramite un meccanismo immunitario di presensibilizzazione dalla microflora commensale: alterata risposta dei linfociti T). Il microbioma potrebbe inoltre modulare il fattore neurotrofico (BDNF) che ha azione sulla sopravvivenza delle cellule retiniche. Infine anche l’infezione da Helicobacter pylori (gastrite, ulcera gastrica) si associa a glaucoma ad angolo aperto e da pex con cataratta.

disbiosi e cheratiti

Le cheratiti sono infiammazioni corneali che possono lasciare anche cicatrici lesive della vista, e portare, nei casi estremi, al trapianto di cornea.

Cheratiti: alcuni autori hanno descritto che le cheratiti fungine si associano a alterazione dei batteri con aumento dei patogeni e dei batteri pro infiammatori intestinali. Pare anche che il microbiota oculare sia meno importante di quello intestinale nella regolazione della resistenza alle infezioni.

Congiuntiviti e microbiota intestinale

Le congiuntiviti sono infiammazioni della membrana che riveste l’occhio e le palpebre, detta appunto, congiuntiva. Piuttosto frequenti, sono causate da batteri, virus, allergie, malattie reumatologiche e numerose altre condizioni.

Congiuntivitinota da tempo, l’associazione tra squilibri intestinali e infiammazioni oculari, è molto frequente. Eliminati infatti i  fattori oculari di infiammazione, quali infezioni batteriche e virali, esposizione e polveri e chimici, allergie topiche, la ricerca deve necessariamente andare in questa direzione per giustificare forme croniche altrimenti non motivate. Abbiamo già approfondito la relazione tra microbiota, alimentazione e blefarocongiuntiviti (qui).

  Uveiti e disbiosi

Le uveiti sono infiammazioni dell’uvea, la tonaca interna dell’occhio. Non è necessario qui riportare le varie forme, poiché la classificiazione è complessa e lunga.

Uveiti: Il motivo per vui le uveiti siano correlate alla disbiosi non è perfettamente chiarito. In prima ipotesi i batteri intestinali buoni, influenzando la permeabilità dell’intestino stesso, potrebbero proteggere dalla entrata nel circolo linfatico dei prodotti batterici toissici (endotossine), con conseguente attivazione infiammatoria che si propagherebbe agli altri distretti e organi. In seconda ipotesi, potrebbe anche essere che un prodotto batterico entrato in circolo imiti un antigene  oculare, con conseguenza innesco autoimmune e infiammazione cronica. Infine, potrebbe essere soltanto l’influenza del microbiota intestinale come fattore probabilistico incidente sulla possibilità di uveite anteriore a causa di modifica del numero di linfociti T che sintetizzano interleukina IL17, proinfiammatoria e presente nelle infiammazioni croniche.

Degenerazione maculare e microbiota intestinale

La maculopatia, o degenerazione maculare, ha vari fattori scatenanti. La degenerazione della macula legata all’età, secca e umida, è una condizione che colpisce  prevalentemente  gli anziani .

Degenerazione maculare legata all’età, forma secca e umida: è oramai consolidata l’idea che l’alimentazione possa modificare il decorso della DMLE (alimenti e occhi, QUI). Il microbiota intestinale  commensale alterato (disbiosi) potrebbe essere responsabile dell’aumento della permeabilità intestinale con aumento in circolazione di antigeni pro-infiammatori e di conseguente aumento di interleukine infiammatorie IL6 –  IL 1beta, TNF alfa, VEFG. Il VEGF (fattore di crescita vascolare) aumentato favorisce la produzione di neovasi. Ci potrebbe essere quindi un asse intestino-retina. Questi concetti sono stati presentati in questa breve videorelazione che spiega il razionale tra disbiosi e malattie oculari.

Malattie reumatologiche, occhio secco e microbiota intestinale

L’occhio secco e la sindrome di Sjogren sono condizioni associate spesso e (mal)volentieri. Le alterazione infiammatorie che colpiscono le ghiandole  lacrimali nella s. di Sjogren (condizione autoimmune) portano a riduzione della secrezione della lacrima, con conseguente calo della lubrificazione delle strutture superficiali dell’occhio.

Sindrome di Sjogren e occhio secco: uno studio recente dimostra che i soggetti con la cheratocongiuntivite sicca in forma grave e la malattia Sjogren sistemica e oculare combinata hanno riscontrato la più bassa diversità di microbiota delle feci. Un altro studio mostra come la supplementazione alimentare con un simbiotico a base di Bifidobacterium e Lactobacillus, pare essere utile nel migliorare la condizione di occhio secco con un significativo potenziamento dei sistemi di difesa della superficie oculare. Infatti questi batterioterapici confermano un ruolo terapeutico nel ripristino dell’ecosistema intestinale contribuendo la benessere complessivo della persona. Trovate l’occhio secco per esteso con le terapie e le cause cliccando QUI. Qui invece trovate uno studio del 2018 sul modello murino di occhio secco e di quanto sia importante la cura del microbiota oculare e ne consigliamo la lettura (QUI). Nel 2020 un altro articolo ha riportato le differenze nella alfa e beta diversità del microbiota intestinale dei soggetti Sjogren e non Sjogren affetti da occhio secco (QUI).

diabete mellito e microbiota

Il diabete è una malattia dismetabolica che può interessare l’occhio, e la retina in particolare, con alterazioni strutturali vascolari che, se non identificate e trattate, ledono profondamente la vista.

Diabete mellito e retinopatia diabetica: topi diabetici sottoposti a digiuno intermittente, anche se non hanno avuto beneficio in termini di riduzione della emoglobina glicata, hanno mostrato sopravvivenza maggiore e una riduzione della progressione della retinopatia diabetica. Questo avviene tramite un cambiamento della microflora intestinale con potenziamento delle strutture di difesa.

Microbiota pilastro della salute degli occhi

In sintesi, il microbiota intestinale si trova al crocevia di fattori genetici e ambientali che possono promuovere condizioni oculari come l’uveite non infettiva e la degenerazione maculare legata all’età, in parte attraverso l’influenza dinamica sull’immunità mucosa e sistemica. Il microbioma intestinale rappresenta, quindi, un potenziale bersaglio saliente per la modulazione terapeutica per trattare queste condizioni potenzialmente accecanti.

Associazione tra squilibri del microbioma orale e il glaucoma, nonché tra microbioma intestinale e l’uveite aprono nuove prospettive. Sono necessarie, comunque, continue ricerche sul microbioma della superficie oculare e intestinale per migliorare la nostra comprensione del ruolo dei microrganismi omeostatici nelle malattie oftalmiche e ispirare lo sviluppo di nuove terapie a base di probiotici per la prevenzione e il trattamento della malattia oculare.

Alimentazione e microbiota

L’alimentazione quindi è fondamentale per aver cura del proprio microbiota intestinale, della propria salute e di se stessi e, di conseguenza, degli occhi. Assolutamente necessaria, quindi, la correzione dietetica quando si rilevano squilibri infiammatori generalizzati. 
Tutti gli articoli invece sul microbiota intestinale e i suoi rapporti con l’occhio li trovate cliccando qui.

Riferimenti bibliografici:

Floyd, JL, Grant, MB The Gut-Eye Axis: Lessons Learned from Murine Models. Ophthalmol Ther 9, 499-513 (2020). https://doi.org/10.1007/s40123-020-00278-2

https://link.springer.com/article/10.1007/s40123-020-00278-2

Accesso libero Questo articolo è concesso in licenza in base a una licenza internazionale Creative Commons Attribution-NonCommercial 4.0, che consente qualsiasi uso, condivisione, adattamento, distribuzione e riproduzione non commerciale in qualsiasi mezzo o formato, a condizione che si attribuisca il credito appropriato agli autori originali e la fonte, fornire un collegamento alla licenza Creative Commons e indicare se sono state apportate modifiche. Le immagini o altro materiale di terze parti in questo articolo sono inclusi nella licenza Creative Commons dell’articolo, se non diversamente indicato in una linea di credito al materiale.

Qui trovate alcuni link a riviste e siti
che fanno riferimento alla nostra divulgazione su microbiota e occhi

Viscochirurgia n. 1/2021
CLICCA QUI

EYENEWS 24 Video-relazione microbiota e occhio
Oculisti: Alberto Lanfernini, Paola Bonci Davide Borroni

CLICCA QUI

EYEDOCTOR
Articolo degli stessi autori su microbiota, occhio e metagenomica del microbioma oculare.
CLICCA QUI
in formato PDF qui

MEDICO E PAZIENTE

https://medicoepaziente.it/2020/microbiota-e-patologie-oculari-un-nuovo-settore-di-ricerca/

REPUBBLICA (quotidiano)

https://www.repubblica.it/salute/dossier/retina-in-salute/2020/11/02/news/microbiota_possibile_spia_di_malattie_degli_occhi-272751326/

MICROBIOMA.IT

https://microbioma.it/iniziative/microbiota-e-occhi-al-congresso-aimo-due-sessioni-dedicate-al-futuro-delloftalmologia/

MELAROSSA.IT 

https://www.melarossa.it/salute/patologie/miopia/

GIORNALESANITA

https://www.giornalesanita.it/gli-oculisti-microbiota-come-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

ALTRI

https://www.gvmnet.it/press-news/news-dalle-strutture/microbiota-e-patologie-oculari-che-relazione-c’e

https://www.dire.it/21-10-2020/152583-gli-oculisti-il-microbiota-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/ 

http://www.nutrientiesupplementi.it/attualita/item/1210-microbiota-spia-di-patologie-oculari-le-nuove-frontiere-della-ricerca

https://www.giornalesanita.it/gli-oculisti-microbiota-come-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

https://www.eyeophthalresearch.com/post/microbiota-e-occhio

https://ialca.blogspot.com/2020/10/il-microbiota-e-gli-occhi.html

https://dnapro.it/2021/02/26/microbiota-possibile-spia-di-malattie-degli-occhi/

https://www.insalutenews.it/in-salute/microbiota-come-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari-tema-innovativo-e-da-esplorare/

https://www.medicalexcellencetv.it/oculisti-aimo-microbiota-come-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

https://websalute.it/oculistica-microbiota-possibile-spia-di-patologie-oculari/

https://italiasalute.it/copertinah.asp?Articolo_ID=2877

https://www.imgpress.it/attualita/gli-oculisti-microbiota-come-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

https://www.corrierenazionale.it/2020/11/03/microbiota-possibile-spia-di-patologie-oculari/

 https://ilpiccolo.gelocal.it/salute/dossier/retina-in-salute/2020/11/02/news/microbiota_possibile_spia_di_malattie_degli_occhi-272751326/amp/

https://www.emergency-live.com/it/news/oculistica-il-microbiota-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

https://leggilapucci.wordpress.com/2020/10/21/comunicato-stampa-aimo-gli-oculisti-microbiota-come-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

https://www.affaritaliani.it/medicina/aimo-il-microbiota-spia-di-diverse-patologie-oculari-701347.html

https://www.sanihelp.it/news/30507/-microbiota-dottor-patologie-evidenze/1.html

http://www.frontierarieti.com/gli-oculisti-il-microbiota-possibile-spia-di-diverse-patologie-oculari/

 

Occhio secco e alfa/beta diversità microbiota intestinale

Occhio secco autoimmune, ambientale e variazioni del microbiota intestinale associate  Questo articolo trae spunto da un lavoro riportato in calce, di cui si riporta il link, e non ha finalità commerciali nè di lucro ma solo scientifico/divulgative L'occhio secco è una malattia multifattoriale che...

Occhio secco e probiotici

Occhio secco terapie e rimedi Questo articolo fa seguito al precedente di inquadramento delle cause dell'occhio secco che trovate in questa pagina cliccando QUI e all'articolo relativo alle terapia. Consigliamo di leggerli prima di questo. L'occhio secco, una dislacrimia che origina da varie...

Probiotici, luce blu, pc, telefonini e occhi

 Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Probiotici cosa sono Le specie probiotiche principali appartengono ai generi Lactobacillus e Bifidobacterium ma anche ad altri ceppi di altri batteri lattici,...

Inquinamento e infiammazioni oculari

  Inquinamento e infiammazioni oculari L'inquinamento atmosferico è un grande problema e costituisce una crescente preoccupazione globale. Sono chiare le correlazioni tra numerose malattie e inquinamento dell'acqua, dell'aria, del suolo, ma anche acustico e luminoso. Tra gli organi bersaglio...

Probiotici e occhio: congiuntiviti batteriche

 Questo articolo  fa parte di una serie che riguarda prebiotici, probiotici e occhio, che trovate cliccando qui Congiuntiviti batterichecause e sintomi La congiuntivite batterica (BC) è un tipo comune di congiuntivite infettiva e colpisce tutti i gruppi di età umana. Si differenzia dalle altre...

Occhio secco e osteoporosi

Occhio secco e osteoporosi: una associazione da valutare attentamente   L'occhio secco è una alterazione cronica della superficie oculare e risulta essere una condizione patologica frequente che colpisce milioni di persone.  E' una malattia che si associa alla diminuzione della quantità...

Vernal keratocongiuntivite – cause, sintomi, evoluzione e terapie

Congiuntivite che non passa con le curela cherato-congiuntivite Vernal (VKC), quando la congiuntivite persiste    La Vernal keratocongiuntivite è una forma infiammatoria piuttosto antipatica che colpisce bambini, e tende a migliorare dopo l'adolescenza. Tendenzialmente cronica, si esacerba in...

Asse intestino occhio (seconda parte): diabete, glaucoma, occhio secco

Microbiota intestinale e asse intestino occhio La prima parte di questo articolo la trovate cliccando qui Continuiamo a parlare del microbiota e degli effetti sulle malattie oculari. Discorso parallelo a quanto scritto sui probiotici e sui loro effetti sulla salute anche degli...

Chi siamo
Dott. Alberto Lanfernini – Oculista
Faenza – Ravenna – Riolo Terme – Pesaro

Dot. Lanfernini Alberto

Chi Siamo
Dott.ssa Annalisa Moscariello – Oculista
Ravenna – Faenza – Pesaro

Dott.ssa Annalisa Moscariello Oculista